Remedy: Vanguard vuole essere la risposta ai co-op multiplayer troppo ripetitivi

Remedy: Vanguard vuole essere la risposta ai co-op multiplayer troppo ripetitivi
INFORMAZIONI GIOCO
di

Nel corso di una recente intervista concessa ai microfoni di GamesIndustry.biz, Remedy Entertainment, la casa di sviluppo finlandese che ha concepito i franchise di Alan Wake e Control, è tornata a fare breve accenno di Vanguard, il suo nuovo progetto GaaS che porrà forte accento sull'esperienza multiplayer online.

Pur non svelando nulla di particolarmente concreto sul progetto, Remedy ha messo in chiaro qual è l'obiettivo che Vanguard si pone in primo luogo: eliminare la componente di repititività che generalmente affligge i giochi multiplayer cooperativi.

"I giochi multiplayer sono uno spazio altamente competitivo, soprattutto quando si parla di PvP o di squadre che si affrontano fra loro, ma nello spazio cooperativo ci sono pochi giochi di grande successo. C'è una ragione chiara per questo: in PvP e team-vs-team, la creazione di contenuti non è un grosso problema perché gli altri giocatori sono il contenuto: rendono l'esperienza costantemente nuova, sessione dopo sessione.

Nei giochi cooperativi, la sfida è spesso rappresentata dalla routine dei contenuti. Per creare esperienze di lunga durata, lo sviluppatore non può fare affidamento esclusivamente sul lavoro a mano e rendere unico ogni singolo livello e missione, perché non è tipicamente un percorso sostenibile. Abbiamo notato che ci sono domande irrisolte su come potrebbe essere realizzato un gioco cooperativo di grande longevità e basato sui servizi. Se riusciamo a risolvere questi problemi, se riusciamo a portare il modo in cui raccontiamo le storie attraverso il mondo e l'esplorazione, questi potrebbero essere elementi che riusciremo a utilizzare meglio in co-op (PvE) che in PvP".

Leggendo fra le righe delle dichiarazioni di Virtala, Vanguard, che sarà realizzato con il supporto finanziario di Epic Games, potrebbe includere delle meccaniche procedurali capaci di alleggerire il carico di lavoro degli sviluppatori ma non per questo necessariamente svilire la qualità dei contenuti.

Durante la stessa intervista, Remedy ha parlato del successo commerciale di Control, dichiarando però di voler alzare ulteriormente l'asticella delle vendite con i suoi prossimi titoli in arrivo.

FONTE: wccftech
Quanto è interessante?
3