di

La Demo 1-Shot di Resident Evil 2 Remake pubblicata pochi giorni fa non ha convinto solamente i giocatori, ma anche la redazione di Digital Foundry, che ha avuto modo di analizzare il comparto tecnico su PlayStation 4, Xbox One e PC.

La versione migliore del lotto, come facilmente immaginabile, è quella PC, ma il RE Engine mostra i muscoli anche su console. Stando a quanto riferito dalla redazione inglese, tutte le versioni della demo fanno un uso estensivo di effetti come il motion blur per oggetto, i riflessi screen-space, le luci volumetriche e la profondità di campo di tipo bokeh. I modelli poligonali e le animazioni del protagonista e degli zombie risultano di ottima fattura su ogni piattaforma.

Nonostante queste similitudini, le varie edizioni del remake differiscono per risoluzione e frame-rate. Su PlayStation 4 e Xbox One il gioco gira alla risoluzione 1080p, sebbene la console di Microsoft presenti degli artefatti che suggeriscono l'impiego di una tecnica di scaling della risoluzione. Il Temporal Anti-Aliasing, in ogni caso, svolge un buon lavoro nel mascherarli in molti frangenti. PlayStation 4 Pro e Xbox One X sono invece in grado di spingere Resident Evil 2 Remake a 1620p. Sul versante frame-rate, le due console più potenti non hanno problemi a rimanere ancorate a 60fps durante le fasi di gameplay, a differenza delle altre due. PlayStation 4 offre un'esperienza che oscilla tra i 40 e i 50fps, mentre Xbox One rimane poco sopra i 30fps, con qualche occasionale escursione oltre i 40fps. Secondo Digital Foundry, queste due versioni potrebbero trarre giovamento da un blocco a 30fps.

La qualità dell'esperienza su PC, ovviamente, varia in base all'hardware presente sotto al cofano della macchina da gioco. Una configurazione composta da un processore i5 8400 e una scheda video a scelta tra NVIDIA GTX 1060 e AMD RX 580 riesce tranquillamente a spingere la demo a 1080p/60fps con tutti i dettagli al massimo. Con qualche accorgimento sugli effetti post-processing e sulla qualità delle luci volumetriche può anche arrivare a 1440p60. Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a guardare la Video Analisi allegata in apertura di notizia, tenendo ben presente che si tratta di una demo e che le cose potrebbero anche migliorare in vista del lancio del gioco completo, fissato per il 25 gennaio.

Quanto è interessante?
14