di

La pubblicazione della Demo 1-Shot di Resident Evil 2 Remake ci ha offerto l'opportunità di esorcizzare, purtroppo per soli 30 minuti, i mostri e gli incubi digitali dell'attesissimo kolossal horror di Capcom nell'attesa che veda la luce dei negozi.

Nel video che campeggia a inizio articolo, il buon Alessandro Bruni ripercorre così l'intensa mezz'ora di gioco della versione dimostrativa di RE2 per darci modo di sbirciare nel profondo e terrorizzante pozzo nero in cui cadremo tra qualche giorno assieme a tutti gli appassionati del genere che visiteranno Raccoon City.

Le significative limitazioni di tempo imposte da Capcom con la demo del "nuovo" Resident Evil 2, se non altro, alimentano il già spasmodico hype dei fan e contribuiscono a rendere ancora più preziosi i momenti vissuti in questa mezz'ora di prova su strada, merito del poliedrico sistema di gioco elaborato dagli sviluppatori giapponesi e della maggiore libertà di azione (e di esplorazione) concessa all'utente rispetto a quanto sperimentato nel capolavoro di Hideki Kamiya del '98.

Vi lasciamo perciò in compagnia di Alessandro Bruni e della sua analisi dal vivo sulla 1-Shot Demo e attendiamo con impazienza l'uscita di Resident Evil 2 Remake, prevista per il 25 gennaio su Xbox One, PC e PlayStation 4.

Quanto è interessante?
13