Resident Evil 3: guida ai Livelli di Difficoltà, come sbloccare Incubo e Inferno

Resident Evil 3: guida ai Livelli di Difficoltà, come sbloccare Incubo e Inferno
di

Nel remake di Resident Evil 3 sono presenti cinque livelli di difficoltà selezionabili. In questa mini-guida vi spieghiamo come funzionano, come è possibile cambiarli nel corso dell'avventura e cosa bisognare fare per sbloccare i due livelli di difficoltà aggiuntivi Incubo e Inferno.

Di seguito elenchiamo i livelli di difficoltà selezionabili nel remake di Resident Evil 3, spiegandovi in cosa differiscono gli uni dagli altri, in modo che possiate scegliere di volta in volta quello più adatto a voi.

Modalità Assistita

La modalità Assistita rappresenta il livello di difficoltà più facile. I nemici avranno meno salute e saranno meno pericolosi, il giocatore potrà imbattersi in molti oggetti curativi e più munizioni, oltre che contare sulla mira assistita e sulla rigenerazione automatica della salute dopo aver subito i danni. A rendere le cose ancora più agevoli, sin dall'inizio dell'avventura si avrà a disposizione un fucile d'assalto.

Un livello di difficoltà che vi consigliamo di selezionare solo se non avete la minima dimestichezza con i survival horror.

Modalità Normale

Nella modalità Normale la salute del giocatore non si rigenera (avrete bisogno delle erbe, come spiegato nella nostra guida alle combinazioni delle piante di Resident Evil 3) e ci vorranno più colpi per eliminare i nemici. Verranno meno i bonus della modalità assistita, e dovrete cavarvela solo con le vostre forze e le vostre risorse.

Un livello di difficoltà che sa offrire un po' di sfida nel corso dell'avventura, l'ideale per chi si approccia la prima volta alla serie e vuole misurarsi con le meccaniche survival horror del gioco.

Modalità Estrema

La modalità Estrema è l'esatto opposto di quella assistita. Rende l'esperienza di gioco più brutale e survival, rendendo i nemici più resistenti (ci vorranno più colpi per abbatterli) e pericolosi (infliggo più danni), e diminuendo il numero di munizioni e oggetti curativi disseminati nei livelli. Per cavarsela, dunque, sarà più che mai necessario accumulare quante più risorse possibili e saperle usare al momento giusto. A tal fine, vi tornerà molto utile consultare la nostra guida che vi spiega come espandere l'inventario in Resident Evil 3.

Vi suggeriamo di selezionare questa difficoltà solo se siete dei giocatori abbastanza esperti della serie, e se siete alla ricerca di una sfida impegnativa.

Modalità Incubo

La modalità Incubo non è disponibile dall'inizio, e verrà sbloccata solo dopo aver completato la campagna nella modalità Estrema (con qualsiasi punteggio e senza limiti di tempo). Questa modalità rende le cose ancora più difficili, dato che i nemici saranno ancora più aggressivi (infliggono più danni) e che le posizioni di oggetti e avversari verrà alterata per complicare ulteriormente la vita al giocatore.

Un livello di difficoltà indicato per chi ha una grande padronanza delle meccaniche di gioco survival e del sistema di combattimento, dotato di un grado di sfida che può fare da stimolo per completare l'ennesima run.

Modalità Inferno

Anche questa modalità non sarà disponibile dall'inizio, e verrà sbloccata solo dopo aver completato la campagna nella modalità Incubo (senza limiti di tempo e punteggio). Si tratta di una modalità ancora più difficile di Incubo, dato che alle caratteristiche di quest'ultima disabilita anche gli autosalvataggi e diminuisce il numero di macchine da scrivere e oggetti curativi.

Una modalità consigliata solo ai giocatori più hardcore che vogliono sperimentare il livello di difficoltà più impegnativo in assoluto del gioco. Per indorare un po' la pillola, potreste affrontare la modalità Inferno contando sull'aiuto delle armi con munizioni infinite, e dei vari strumenti che è possibile sbloccare nel negozio in-game di Resident Evil 3.

Come abbassare il livello di difficoltà in Resident Evil 3

Nel remake di Resident Evil 3 è possibile diminuire il livello di difficoltà nel corso dell'avventura, ma solo quando vi capita di morire nella stessa area o per mano dello stesso nemico più volte di fila. In genere, dopo essere morti tre o cinque volte di fila in questo modo, il gioco vi offrirà l'opzione di abbassare il livello di difficoltà. Ma fate attenzione: l'unico modo per annullare questa operazione è tornare a un salvataggio precedente creato prima di effettuare questa scelta. Se non avete un salvataggio abbastanza recente e volete annullare l'operazione, potreste trovarvi costretti a perdere una buona fetta di progressi: tenetelo sempre a mente.

Come aumentare il livello di difficoltà in Resident Evil 3

Purtroppo non è possibile aumentare il livello di difficoltà nel corso della campagna. Una volta che avete avviato la vostra avventura nel remake di Resident Evil 3, da quel momento in poi sarete vincolati a giocare nella modalità selezionata. Per cambiarla, dunque, sarete costretti ad avviare una nuova campagna da capo. Per questo motivo, se siete indecisi tra due livelli di difficoltà vi consigliamo di scegliere quello più alto: male che vada, qualora dovesse rivelarsi troppo impegnativo, avrete sempre la possibilità di diminuirlo nel corso dell'avventura, proprio come vi abbiamo spiegato nel paragrafo precedente.

Quanto è interessante?
5