di

L'immancabile analisi tecnica di Digital Foundry sulla versione finale di Resident Evil 3 Remake definisce le performance sulle varie piattaforme, confermando le impressioni della demo e i problemi di framerate su Xbox One X.

L'analisi del famoso team britannico descrive infatti le performance di gioco su tutte le console. Resident Evil 3 Remake gira a 4K su Xbox One X, scendendo alla risoluzione di 2880x1620 su PlayStation 4 Pro, per arrivare ai 1080p di PlayStation 4 e alla risoluzione variabile fino al minimo di 1728x972 di Xbox One. Proprio in virtù della maggiore risoluzione Xbox One X fa registrare un framerate che si attesta tra i 50 e i 40 FPS con qualche calo sui 30 FPS, pagando il 4K in termini di fluidità. PS4 Pro presenta invece 60 FPS pressoché costanti, con piccoli drop che si stabilizzano sui 50 FPS, mentre le versioni "lisce" delle console registrano 40 fps piuttosto stabili per PS4 e 30 FPS per Xbox One, con qualche calo in quest'ultimo caso sui 20 FPS.

Il miglioramento delle prestazioni su Xbox One X tanto atteso dai giocatori sembra quindi non essere arrivato. Tuttavia stando alle parole di Digital Foundry, il team di Capcom sarebbe a conoscenza dei problemi e starebbe lavorando ad una soluzione post-lancio. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che sulle pagine di Everyeye è disponibile la recensione di Resident Evil 3 Remake.

Quanto è interessante?
9