Resident Evil 3 Remake e la connessione di Nemesis con RE4: parla Capcom

Resident Evil 3 Remake e la connessione di Nemesis con RE4: parla Capcom
di

Come i giocatori di Resident Evil 3 Remake ben sanno, Nemesis è in grado di infettare gli zombie con un parassita che gli spunta dal braccio. Grazie all'aggiornamento odierno di Resident Evil REsistance, quest'abilità può ora essere utilizzata anche dai giocatori all'interno della modalità multiplayer, visto che Nemesis è ora giocabile.

In occasione della pubblicazione dell'aggiornamento, Kellen Haney, Social Media Specialist di Capcom Capcom, ha approfittato del blog ufficiale di casa PlayStation per spiegare i motivi che hanno spinto la compagnia ad assegnare quest'abilità a Nemesis. "Abbiamo deciso di introdurre questa abilità a causa della presenza dei Ganado in Resident Evil 4", ha spiegato Kellen Haney, Social Media Specialist di Capcom. "I ganado sono dei nemici umanoidi creati con un'infezione del parassita Plagas, la base originale per il NE-α (parassita somministrato al Tyrant T-103 per trasformarlo in Nemesis, ndr). Quando il Plagas si attiva, spunta dal collo del suo ospite formando un tentacolo. Il NE-α è stato creato per replicare questa caratteristica. Volevamo che i nemici infettati con il NE-α fossero visivamente simili ai Ganado infettati dal Plagas, per far capire ai giocatori il ruolo di Nemesis nel franchise di Resident Evil".

L'abilità, in ogni caso, non è stata inclusa solamente per questioni di continuità della lore, ma anche per differenziare Nemesis dal Tyrant di Resident Evil 2. "Volevamo che Nemesis fosse un nemico ancora più formidabile, per cui abbiamo preso in considerazione abilità alternative alla sua artiglieria pesante".

Quanto è interessante?
11