Resident Evil 3 Remake: il director del gioco è un veterano di Platinum Games

Resident Evil 3 Remake: il director del gioco è un veterano di Platinum Games
di

Secondo quanto emerso dalla rivista giapponese Dengeki, Kiyohiko Sakata è il director del prossimo Resident Evil 3 Remake. Il gioco è stato sviluppato insieme al suo studio Red Works ed in collaborazione con K2 Inc, controllata da Capcom, e della nuova società M-Two Inc.

Sakata è un illustre veterano dell'industria videoludica: il director ha infatti lavorato come programmatore e designer ai primi tre capitoli originali della saga di Resident Evil per poi diventare lead coder in Resident Evil 4. Lo sviluppatore ha anche lavorato per diversi anni con Platinum Games, programmando titoli del calibro di Vanquish, Anarchy Reigns e The Wonderful 101.

Anche il co-director di Resident Evil 3 Remake, curiosamente, è un ex di Platinum. Tatsuya Minami, attualmente boss di M-Two, è stato infatti presidente di Platinum Games fino al 2016. M-Two è stata costituita nell'anno successivo alle sue dimissioni grazie ai finanziamenti della stessa Capcom. Miami ha lavorato a lungo anche per Capcom a titoli come Street Fighter 2 Turbo e Super Ghouls and Ghost, per poi passare alla produzione di Resident Evil, Mega Man e Devil May Cry.

Insomma, lo sviluppo di Resident Evil 3 Remake è stato portato avanti da alcuni colossi del settore. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che il nostro speciale su Resident Evil 3 Remake è già disponibile sulle pagine di Everyeye.

FONTE: vgc
Quanto è interessante?
10