Resident Evil 3 Remake si farà? Capcom stuzzica i fan con un'immagine

INFORMAZIONI GIOCO
di

Dopo il clamoroso successo del rifacimento di Resident Evil 2, in tanti sono certi che Capcom non si lascerà scappare l'opportunità di riproporre in chiave moderna anche l'indimenticato Resident Evil 3: Nemesis.

La compagnia di Osaka non si è mai pronunciata ufficialmente in merito, ma da diversi mesi si susseguono incessantemente i rumor legati al progetto. Secondo le indiscrezioni più recenti, Resident Evil 3 Remake sarebbe già in fase di lavorazione, sebbene Capcom abbia apparentemente deciso di subappaltare lo sviluppo del titolo ad uno studio esterno per potersi concentrare pienamente sulla realizzazione dell'ottavo capitolo della serie survival horror.

Detto questo, la stessa Capcom potrebbe averci dato una sibillina conferma con un tweet pubblicato nelle scorse ore. Come potete osservare in calce alla notizia, il cinguettio mostra una parete sfondata presente all'interno di Resident Evil 2 Remake. La domanda che ci viene posta è: "Chiaramente qualcosa o qualcuno non comprende il concetto di porta... Cosa pensate che sia successo a questa parete?".

Inutile dire che a causare la brutale demolizione del muro ci ha pensato il sempre mansueto Nemesis, iconico antagonista di Resident Evil 3 rimasto impresso indelebilmente nella mente di correva e scappava per le vie di Raccoon City cercando disperatamente la salvezza. Voi cosa ne pensate? Potrebbe davvero essere questo un sottile indizio che ci anticipa l'annuncio del remake del terzo capitolo del franchise?

Quanto è interessante?
13