Resident Evil 3 Remake: il ritorno di Nemesis nella Video Recensione in 4K 60fps

di

Nemesis è Tornato! Dopo il grande successo di Resident Evil 2 Remake, Capcom ha riservato il medesimo trattamento anche al terzo capitolo della serie con protagonisti Jill Valentine e uno dei villain più celebri di sempre. L'operazione può definirsi riuscita?

Resident Evil 3 Remake offre un'esperienza più che godibile, specialmente grazie alle prodezze del RE Engine, che mette in scena la fuga di Jill come mai era stato fatto prima d'ora. Allo stesso tempo, tuttavia, non può essere considerato come la perfetta reinterpretazione del classico per PlayStation datato 1999. L'esperienza lineare e poco longeva, l'assenza totale di enigmi e il largo spazio riservato all'azione senza compromessi ci hanno deluso, anche se grazie al suo innegabile fascino l'opera riuscirà ugualmente a far presa sui fan dei survival horror.

Il restyling di Nemesis può dirsi indubbiamente riuscito, visto che sarebbe stato difficile chiedere di meglio. Le sue abilità superano di gran lunga quelle di Mr. X, e le sezioni che lo vedono protagonista sono indimenticabili. Alcune scelte che lo riguardano, tuttavia, ci sono sembrate discutibili... Se volete saperne di più al riguardo vi consigliano di guardare la Video Recensione allegata in apertura di notizia, che abbiamo confezionato in 4K e 60 fotogrammi al secondo. Non perdetevi neppure la recensione di Resident Evil 3 Remake firmata da Giuseppe Carrabba.

Quanto è interessante?
4