di

Dopo l’annuncio di Resident Evil 4 Remake nel corso del PlayStation State of Play del 2 giugno 2022, i fan della storica serie horror creata da Capcom non vedono l’ora di scoprire ancora più dettagli su questo importante ritorno. A tal proposito, ecco quali saranno i principali cambiamenti introdotti appositamente nella nuova edizione.

Il rifacimento del grande classico uscito nel 2005 che vede protagonista Leon Scott Kennedy, impegnato come sappiamo a salvare Ashley Graham, la figlia del presidente degli Stati Uniti tenuta in ostaggio in un villaggio sperduto sul confine rurale tra Spagna e Portogallo, si è presentato fin da subito come più cupo dell’originale. Anche il design dei personaggi sembra aver subito qualche variazione, a partire dal vestiario da loro indossato, reso più verosimile e consono all’ambiente che fa da sfondo all’esperienza horror.

Un altro aspetto fondamentale da tenere in considerazione è poi quello legato alla sfera narrativa, che stando alle dichiarazioni dell’azienda giapponese verrà reinventata pur mantenendone l’essenza originale (come fatto con i remake di Resident Evil 2 e 3). Ultimi ma non per importanza, gli ovvi miglioramenti grafici e i dovuti provvedimenti volti ad aggiornare il sistema di comandi.

Volete sapere quando uscirà Resident Evil 4 Remake? Sulle pagine di Everyeye potete anche scoprire ulteriori dettagli riguardo al progetto, consultando ad esempio la nostra anteprima di Resident Evil 4 Remake che ripercorre e analizza il materiale mostrato finora.

Quanto è interessante?
5