INFORMAZIONI GIOCO
di

A qualche giorno di distanza dall'annuncio di Resident Evil 4 VR per Oculus Quest 2 avvenuto nel corso del Resident Evil Showcase, Capcom ha approfittato dell'Oculus Gaming Showcase per mostrare per la prima volta la nuova versione di uno dei survival horror più acclamati di sempre.

Per la realizzazione di Resident Evil 4 VR (che va avanti da due anni), Capcom si è avvalsa della collaborazione di Oculus Studios e Armature Studio, che insieme hanno profondamente rinnovalo l'esperienza originale per adattarla alla fruizione in Realtà Virtuale. La visuale è passata in prima persona per permettere di giocare dalla prospettiva di Leon, mentre tutte le armi e gli oggetti sono stati riprogettati come entità fisiche che possono essere raccolte e maneggiate. Potrete, ad esempio, cambiare le armi afferrandole direttamente dal corpo invece di aprire il menu, oppure brandire due armi diverse nelle mani.

Il movimento in prima persona avviene tramite la levetta analogica, mentre l'interazione con l'ambiente è resa possibile tramite i controlli touch. Armature ha anche implementato il supporto per il teletrasporto e il movimento su scala locale, offrendovi la possibilità di esplorare l'ambiente nel modo che preferite, e numerose opzioni per il confort, concedendo la possibilità di completare il gioco comodamente da seduti.

Alla base di Resident Evil 4 VR ci sono gli asset e i sistemi originali, ma per l'occasione sono state ridipinte ben 4.500 texture, la cui risoluzione è anche stata incrementata. Le animazioni dei personaggi sono state convertite fedelmente all'Unreal Engine 4 senza modificare il materiale originale, e tutte le cutscene sono state incluse nel loro formato originale.

La data di lancio precisa di Resident Evil 4 VR per Oculus Quest 2 non è stata resa nota, ma il team di sviluppo ha promesso di pubblicarlo più avanti nel corso di quest'anno.

Quanto è interessante?
4