Resident Evil era inizialmente un gioco per Super Nintendo

di

Koji Oda di Capcom è stato intervistato recentemente da GameInformer USA e in questa occasione ha svelato interessanti retroscena sulla nascita di Resident Evil, il franchise horror più famoso del mondo dei videogiochi.

Oda rivela che inizialmente il progetto Resident Evil era nato come gioco per Super Nintendo, i piani sono poi cambiati e il titolo ha visto la luce sulla prima PlayStation nel lontano 1996: "Non è una storia molto nota ma prima che Resident Evil arrivasse su PlayStation, era in fase di sviluppo per Super Nintendo. Ai tempi il progetto non aveva un nome, lo chiamavamo semplicemente Horror Game. Inizialmente era ambientato in un luogo infernale, non in una villa abbandonata.... probabilmente il gioco finale sarebbe stato diverso da come lo conosciamo oggi, le limitazioni tecniche del Super Nintendo non avrebbero permesso lo sviluppo di un gioco di quel tipo."

Conoscevate questo aneddoto? Vi sarebbe piaciuto vedere Resident Evil su Super Nintendo?

Quanto è interessante?
4