Resident Evil Village: Capcom racconta le difficoltà nello sviluppo dovute al Covid-19

Resident Evil Village: Capcom racconta le difficoltà nello sviluppo dovute al Covid-19
di

Nonostante gli ampi consensi di critica e pubblico ricevuto al debutto, lo sviluppo di Resident Evil Village non è sempre filato liscio come l'olio. Nell'ultimo anno Capcom ha dovuto fronteggiare diverse problematiche a causa del lavoro da remoto dovuto alla pandemia di Covid-19 che ha colpito il mondo intero.

In un video dietro le quinte pubblicato su Youtube, dove si è inoltre raccontato che in origine i nemici di Resident Evil Village erano più numerosi ed aggressivi, gli autori dell'ottavo capitolo della storica serie hanno spiegato quali sono state le maggiori difficoltà da affrontare durante le ultime fasi dello sviluppo del gioco (iniziato quando ancora Resident Evil 7: Biohazard non aveva fatto il suo esordio). Il director Morimasa Sato ha spiegato che la pandemia ha costretto a un brusco rallentamento dei lavori e che, dopo un mese di autoisolamento, il team si è dovuto rimettere all'opera con tanto da recuperare e molto meno tempo a disposizione per completare tutto nei tempi previsti.

Il problema più grosso che lo studio ha dovuto affrontare è stato la comunicazione rallentata tra sviluppatori e il team del controllo qualità. I tester avevano segnalato la questione relativa all'eccessiva aggressività dei nemici che comportava il rischio di rendere il gioco troppo frustrante e di conseguenza noioso. Un feedback non ben accolto dagli sviluppatori e che ha portato tensioni tra i due gruppi, dovute al pochissimo tempo a disposizione per effettuare cambiamenti entro le scadenze previste. Fortunatamente il successivo chiarimento tra i due team ha permesso di apportare le modifiche necessarie e garantire così il prodotto finale che abbiamo poi visto.

Sebbene nel video non venga mai citato esplicitamente il Covid-19 come possibile causa dei problemi interni, la situazione ha comunque permesso di portare ad un'attenta riflessione su ciò che si stava vivendo in quel momento, aumentando così la concentrazione e gli sforzi di tutto il gruppo sulla buona riuscita della produzione. E leggendo la nostra recensione di Resident Evil Village, sono riusciti a centrare in pieno l'obiettivo nonostante tutte le difficoltà dovute alla pandemia globale.

Quanto è interessante?
4