Resident Evil Village: i motivi dell'esclusiva nextgen di RE8 secondo l'insider Dusk Golem

Resident Evil Village: i motivi dell'esclusiva nextgen di RE8 secondo l'insider Dusk Golem
di

Scambiando quattro chiacchiere con i suoi follower su Twitter, l'insider Dusk Golem che ha anticipato l'annuncio di Resident Evil Village ha raccontato degli interessanti retroscena sui motivi dell'esclusiva nextgen dell'horror presentato all'evento sui giochi PS5 dell'11 giugno.

In risposta a chi gli ha chiesto se Resident Evil Village uscirà anche su PS4 e Xbox One, la "gola profonda" di Capcom ha spiegato che "ho avuto qualche chiarimento sul perchè hanno deciso di produrre RE8 solo su nextgen, nonostante fosse previsto in precedenza come un gioco crossgen. Il fatto è che con la revisione della grafica che stanno portando avanti gli sviluppatori (e che è tuttora in corso), per come è stato progettato RE8 avrebbe comportato molti fenomeni di pop-in e lunghi caricamenti su console current-gen, e questo perchè il gioco ti permette di spostarti attraverso la maggior parte del Villaggio con molte zone da esplorare".

Stando a Dusk Golem, quindi, "proprio perchè nel gioco c'è una maggiore attenzione all'esplorazione, ciò avrebbe comportato notevoli problemi, con pesanti limitazioni nella bellezza e nell'incisività di alcune scene. Così hanno deciso di abbandonare le versioni per console attuali, vogliono renderlo quasi del tutto privo di caricamenti e spingere ulteriormente sul comparto grafico senza alcuna costrizione".

Prima di leggere i vostri commenti e giudizi al riguardo, vi ricordiamo che sulle pagine di Everyeye.it trovate un nostro speciale sull'ambiziosa avventura a tinte oscure di Capcom per PC, PS5 e Xbox Series X con tutte le novità su Resident Evil 8 Village.

Quanto è interessante?
11