Resident Evil Village: quanto farà paura? Capcom sa che RE7 è ritenuto "troppo spaventoso"

Resident Evil Village: quanto farà paura? Capcom sa che RE7 è ritenuto 'troppo spaventoso'
di

L'esordio di Resident Evil Village è ormai dietro l'angolo, ma prima che i giocatori possano tornare a vestire i panni di Ethan Winters, Capcom si è soffermata ancora una volta nell'anticipare qualche dettaglio riguardante il nuovo capitolo dell'amata saga survival horror.

Nel corso di un'intervista concessa ad Axios Gaming, il producer Tsuyoshi Kanda ha parlato del tasso di paura di cui sarà intriso Resident Evil Village, e di come questo può compararsi al suo predecessore, Resident Evil 7. A quanto pare, Capcom ha bilanciato la "curva di tensione" dell'ottavo episodio numerato della serie in base al feedback ricevuto dagli utenti che hanno giocato RE7.

Questi ultimi, in diversi casi, hanno ritenuto il gioco "troppo spaventoso", considerazione di cui Capcom ha preso nota durante lo sviluppo di RE Village:

"Quando sviluppiamo un nuovo gioco di Resident Evil, il nostro scopo non è sempre quello di renderlo più spaventoso del titolo precedente, ma quello di trovare un equilibrio per offrire ai giocatori un'esperienza sì spaventosa ma anche divertente", ha esordito Kanda. "Parte del feedback che abbiamo ricevuto in merito a Resident Evil 7 ci ha detto che il gioco era troppo spaventoso. Da un lato, questo è esattamente ciò a cui puntiamo, quindi si tratta di un grande complimento per noi. Ma allo stesso tempo, è sempre nostra premura creare qualcosa che sia fruibile da chiunque e che tutti possano trovarsi a proprio agio, quindi abbiamo allentato la curva di tensione [in RE Village] in modo che i giocatori non siano in costante stato di ansia".

Difficile prevedere se il gioco farà meno paura del settimo capitolo, ma ciò che sappiamo per certo è che Capcom vuole gestire il fattore tensione in modo molto differente rispetto al passato: sfruttando maggiormente gli spazi aperti, ad esempio, ma anche concedendo maggiori momenti di respiro in modo da offrire un'esperienza più dinamica e non desensibilizzare i giocatori al senso di paura:

"Quei momenti di sicurezza fungono da tampone per assicurarsi che le persone non diventino completamente insensibili all'orrore. Le stanze di salvataggio che vedete spesso in molti giochi di Resident Evil ne sono un ottimo esempio, dove i giocatori possono tirare un sospiro di sollievo sapendo di essere al sicuro".

Resident Evil Village sarà disponibile su PC, PS5, Xbox Series X|S, PS4 e Xbox One a partire dal 7 maggio. Digital Foundry ha recentemente confrontato le versioni PS5 e Xbox Series X|S dell'horror game di Capcom.

FONTE: vgc
Quanto è interessante?
10