Resident Evil Village su PC: tra Ray Tracing e performance, ecco come gira!

di

I giocatori in vibrante attesa di una sana dose di orrore videoludico hanno infine potuto immergersi nell'inquietante universo innevato di Resident Evil: Village.

Per celebrare il lancio del suvival horror, Capcom ha ricreato un gigantesco Lycan sulle colline del Regno Unito, con una struttura creata in gran segreto. Tra feroci lupi mannari, disturbanti mercanti, streghe misteriose e letali vampire, il nuovo Resident Evil si è conquistato un'accoglienza trionfale da parte della critica specializzata, che non ha esitato nell'attribuire al titolo votazioni positive. Ma non solo i giocatori sembrano essere stati conquistati dal ritorno di Ethan Winters: infatti, Resident Evil: Village si è infatti affermato anche su Twitch, con un numero record di spettatori, attestatisi su circa 500.000 persone in occasione del lancio del titolo.

Con un esordio cross-gen, Resident Evil: Village ha trovato spazio sia su PlayStation 4 e Xbox One, sia su PlayStation 5 e Xbox Series X|S. Presente ovviamente all'appello anche la versione PC, che la Redazione di Everyeye ha avuto modo di analizzare di recente. Tra qualità grafica, abilitazione del Ray Tracing e non solo, il nostro Alessio Ferraiuolo ha testato la versione PC del titolo Capcom. Per scoprire tutte le sue scoperte ed impressioni, potete fare riferimento al video dedicato che trovate in apertura a questa news e sul Canale YouTube di Everyeye: buona visione!

Quanto è interessante?
3