Resident Evil Village su PlayStation VR2: un orrore sensoriale che auguriamo a tutti

di

Nel corso del Tokyo Game Show 2022, Capcom e PlayStation ci hanno offerto l'opportunità di provare Resident Evil Village VR su PlayStation VR2, facendoci vivere un'esperienza travolgente che non vediamo l'ora di riprovare. Ve la raccontiamo nella nostra Video Anteprima.

Nei trenta minuti che ha potuto trascorrere negli esterni e nei meandri del Castello Dimitrescu in Realtà Virtuale, il nostro Giuseppe Arace è stato avvolto da una spirale di stupore dalla quale non avrebbe mai voluto liberarsi. PlayStation VR2 segna un cospicuo passo in avanti rispetto al suo predecessore, mettendo in campo una potenza bruta non indifferente resa chiaramente possibile dai muscoli offerti da PlayStation 5.

Il balzo generazionale è evidente, sia nel lato tecnico, sia dal punto di vista sensoriale. I due controller sono comodi e, soprattutto, godono delle stesse feature del DualSense, che in un contesto VR risultano essere ancora più preziose. Attraverso la tecnologia di Sony, Resident Evil Village VR riesce a veicolare sensazioni uniche, come il tremolio scatenato dal trascinamento del protagonista sul pavimento oppure il taglio alla mano, che viene riprodotto solamente sul controller dello stesso lato. Di questo, e molto altro, ve ne parliamo in ogni caso nella Video Anteprima di Resident Evil Village VR su PlayStation VR2 che potete visionare comodamente in apertura di notizia.

Quanto è interessante?
2