di

Nel weekend appena trascorso Capcom ha completato la pubblicazione della demo di Resident Evil Village su tutte le piattaforme. Non poteva mancare quindi la nuova analisi di Digital Foundry, questa volta sulle prestazioni di Xbox Series X e Xbox Series S e sul confronto con PS5.

Dopo aver analizzato la demo di Resident Evil Village uscita in anteprima su PS4 e PS5, i ragazzi di Digital Foundry hanno passato al setaccio la versione per Xbox Series X/S, confrontando le prestazioni tra le varie piattaforme. Il risultato finale non è difforme dalle precedenti esperienze con il RE Engine. Proprio come per PS5, Xbox Series X riesce a mantenere un framerate sbloccato sui 60 fps con buona costanza, sforando i 45 fps dichiarati dagli sviluppatori e utilizzando la stessa tecnologia di upscaling ideata da Capcom. Dal punto di vista della qualità grafica e della risoluzione le due console sono sostanzialmente sullo stesso livello.

Stando ai tecnici britannici, la differenza si fa sentire in termini di prestazioni: Xbox Series X sembra infatti reggere il framerate in maniera più costante rispetto a PS5. Nelle scene più concitate e con Ray Tracing attivo, che mettono sotto stress l'hardware delle console next-gen, Series X offre prestazioni del 10% più elevate rispetto alla controparte di Sony. L'analisi tocca poi la versione per Xbox Series S: in questo caso la piccola di Redmond riesce ad offrire una risoluzione dinamica di 1440p a 60 fps piuttosto costanti. Le cose cambiano con RT attivo ed in questo contesto il framerate di Series S crolla intorno ai 30 fps. Va tenuto presente che le prestazioni della build finale potrebbero variare rispetto a quanto visto nella demo.

Prima di lasciarvi al filmato, vi ricordiamo che Resident Evil Village uscirà il 7 maggio su PC, Google Stadia, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X/S. Sulle nostre pagine potete trovare una ricca anteprima di Resident Evil Village.

FONTE: eurogamer
Quanto è interessante?
5