Retunal, l'epopea spaziale sfrutta DualSense e Audio 3D: nuovi dettagli sull'esclusiva PS5

Retunal, l'epopea spaziale sfrutta DualSense e Audio 3D: nuovi dettagli sull'esclusiva PS5
di

In occasione dei The Game Awards 2020, il team di Housemarque ha confermato ufficialmente la data di lancio di Returnal, destinato ad approdare in esclusiva sulla console di nuova generazione di casa Sony.

In occasione dell'annuncio, la software house ha pubblicato un messaggio indirizzato ai giocatori, nel quale conferma che la produzione rappresenta al momento la sua opera più ambiziosa in oltre 25 anni di attività. Obiettivo di Housemarque con la creazione di Returnal è quello di dare vita a un action in terza persona capace di offrire anche una coinvolgente componente narrativa. Protagonista dell'esclusiva PlayStation 5 è Selene, un'intraprendente esploratrice spaziale rimasta bloccata su di un pianeta ostile. Qui, l'astronauta è coinvolta in un devastante ciclo di continue resurrezioni, che si traduce a livello di gameplay in una struttura di tipo roguelike.

Per garantire il massimo livello di immersività, il team al lavoro su Returnal ha deciso di sfruttare le feature del DualSense, a partire dal feedback aptico. In particolare, il controller consentirà di percepire l'ambiente naturale del pianeta esplorato da Selene, riproducendo gli effetti dei fenomeni naturali che lo coinvolgono. Non manca poi il supporto ai grilletti adattivi. Ogni arma possiede infatti due modalità alternative per fare fuoco. Per passare da una all'altra, i giocatori dovranno gestire con la giusta sensibilità i trigger del DualSense. Returnal supporterà inoltre anche le funzionalità di Audio 3D.

Per ulteriiori dettagli, sulle pagine di Everyeye trovate un'anteprima di Returnal a cura di Daniele D'Orefice.

Quanto è interessante?
8