di

Return of the Obra Dinn, annunciato nel 2014 dallo sviluppatore dell'acclamato Papers,Please, Lucas Pope, è da oggi disponibile all'acquisto su Pc e Mac.

Il titolo si presenta come un peculiare videogioco in prima persona, il cui gameplay si fonda sull'esplorazione e la deduzione logica. Al centro della vicenda, dalle tinte thriller, troviamo la misteriosa scomparsa del vascello "Obra Dinn". L'imbarcazione, costruita nel 1796 a Londra e affiliata alla Compagnia delle Indie, svanisce infatti nel corso del 1803, portando con sè il Capitano Witterel e ben 51 uomini di equipaggio.

Return of the Obra Dinn si distingue per un comparto artistico decisamente particolare. L'autore Lucas Pope ha infatti deciso di rappresentare l'intera vicenda che ci vedrà protagonisti con il solo utilizzo di bianco e nero. Il risultato visivo è certamente interessante, come potete constatare dalle immagini che vi lasciamo in calce. In apertura, è visionabile il trailer completo di Return of the Obra Dinn.

Dalla scheda Steam del titolo, nella quale sono riportati anche i requisiti minimi, vi riportiamo infine una breve sinossi:

"Nel 1802, la nave mercantile Obra Dinn parte da Londra alla volta dell'Oriente, con oltre 200 tonnellate di merce. Sei mesi dopo non raggiunge l'incontro al Capo di Buona Speranza e viene data per dispersa. Questa mattina, il 14 ottobre del 1807, l'Obra Dinn è giunta alla deriva nel porto di Falmouth, con le vele danneggiate e senza traccia del suo equipaggio. Un investigatore assicurativo dell'ufficio londinese della Compagnia delle Indie Orientali, inviato immediatamente sul posto, riesce a salire a bordo per preparare una perizia dei danni."

Nei prossimi giorni, sarà disponibile su Everyeye.it la nostra recensione del titolo.

Quanto è interessante?
4
Return of the Obra DinnReturn of the Obra DinnReturn of the Obra DinnReturn of the Obra DinnReturn of the Obra DinnReturn of the Obra DinnReturn of the Obra DinnReturn of the Obra Dinn