Return to Monkey Island è un sequel, un reboot o un remake?

Return to Monkey Island è un sequel, un reboot o un remake?
di

Ad oltre 13 anni dall'uscita dell'ultimo gioco, la serie di Monkey Island compie il suo ritorno con un nuovo progetto inedito. Return to Monkey Island è disponibile su PC e Nintendo Switch, pronto a far rivestire ancora una volta i panni dell'iconico pirata Guybrush Threepwood in un'avventura all'insegna di rompicapi ed ironia.

Considerato che il gioco precedente, Tales of Monkey Island, è appunto datato 2009, e sempre in quegli anni sono uscite le Special Edition dei primi due capitoli della serie, in che forma si è materializzato questo ritorno dopo oltre un decennio di assenza? Siamo davanti a un sequel, un reboot o un remake? Ebbene, Return to Monkey Island prende il via subito dopo le vicende di Monkey Island 2: LeChuck's Revenge, rendendolo in questo modo un ulteriore seguito dei giochi originali di inizio anni '90.

Tuttavia, il creatore Ron Gilbert ha fatto importanti precisazioni in merito: pur ripartendo dalla fine del secondo capitolo, Return to Monkey Island non è da intendersi come un seguito diretto di LeChuck's Revenge, e tutti i giochi usciti in seguito a quest'ultimo (The Curse of Monkey Island, Escape from Monkey Island ed il già citato Tales of Monkey Island) vanno ancora adesso considerati canonici. Return to Monkey Island è dunque, più semplicemente, il sesto gioco principale del brand, volto a far rivivere i fasti di un tempo.

Per ulteriori approfondimenti non perdetevi la nostra recensione di Return to Monkey Island. Volete sapere inoltre quanto dura Return to Monkey Island?

Quanto è interessante?
5