Returnal: Housemarque non sapeva che l'esclusiva PS5 sarebbe costata 80 euro

Returnal: Housemarque non sapeva che l'esclusiva PS5 sarebbe costata 80 euro
di

Con l'avvento di PlayStation 5, Sony ha deciso di aumentare il costo di alcune delle sue esclusive per poter sostenere i sempre crescenti costi di sviluppo richiesti dagli ambiziosi progetti tripla A.

Non ha fatto eccezione alla nuova regola Returnal, il roguelike con cui Housemarque ha deciso di cimentarsi per la prima volta nello sviluppo di un vero tripla A, dopo averci già regalato in passato numerose esperienze arcade di portata minore a livello produttivo.

Nel corso di un'intervista concessa ad Axios, la casa finlandese ha però rivelato di essere rimasta sorpresa nell'apprendere che Returnal sarebbe costato 70 dollari (80 euro), e che Sony ha comunicato la sua decisione alla software house all'incirca nello stesso momento in cui ha diffuso la notizia pubblicamente. Come rivela il marketing director Mikael Haveri, ad ogni demo mostrata internamente dagli sviluppatori, Returnal impressionava sempre più positivamente Sony, la quale decise di aumentare le risorse messe a disposizione del team e rafforzare il supporto finanziario in favore del progetto. Questo ha dunque portato alla decisione finale di immettere il titolo sul mercato al costo di 80 euro. Housemarque è nel frattempo cresciuta in modo significativo, con lo studio che conta ad oggi 85 collaboratori: "Quindi ora siamo più grandi di quanto non lo siamo mai stati", ha dichiarato Haveri.

La software house scandinava continua intanto ad ascoltare il feedback della community del roguelike Sci-Fi, e continua a meditare circa l'eventuale introduzione di un sistema di salvataggio. Per ulteriori dettagli sull'esclusiva PS5, vi rimandiamo alla nostra Recensione di Returnal.

FONTE: ign.com
Quanto è interessante?
18