Returnal includerà un multiplayer asincrono: i dettagli della feature in stile Dark Souls

Returnal includerà un multiplayer asincrono: i dettagli della feature in stile Dark Souls
di

Contestualmente alla pubblicazione di un inedito story trailer di Returnal, gli sviluppatori di Housemarque propongono una nuova rassegna di dettagli sull'avventura sci-fi.

In particolare, la software house ha condiviso interessanti dettagli su di una forma di multiplayer asincrono che consentirà un certo grado di interazione tra i giocatori. Con una feature che rievoca in parte alla mente una delle dinamiche tipiche di Dark Souls, la protagonista avrà modo di visionare delle "proiezioni" che raccontano gli ultimi momenti di un'altra Selene.

L'astronauta di cui vestiremo i panni in Returnal - spiega Housemarque - "può imbattersi anche nei cadaveri delle sue precedenti incarnazioni. Questi corpi possono proiettare gli ultimi istanti di vita di un altro giocatore (tramite i nostri sistemi online) o avere con sé dei diari esplorativi in formato audio lasciati da altre versioni di Selene, che lei non ricorda di aver registrato. Le proiezioni mostrano come un giocatore sia morto nel mondo di Returnal e danno la possibilità di perquisirne i resti in cerca di oggetti oppure di vendicarne la morte, scatenando eventi che è meglio scopriate da soli. I diari esplorativi sui cadaveri racchiudono elementi di trama specifici, mentre le proiezioni scaturiscono dalla morte degli altri giocatori e si possono trovare in tutti gli ambienti di Returnal".

Una dinamica sicuramente intrigante, che la community che deciderà di vestire i panni di Selene potrà testare su PlayStation 5 a partire dal prossimo 30 aprile. Nell'attesa del Day One, il nostro Marco Mottura ha sviscerato moltissimi dettagli sulla produzione nel corso della sua intervista al team di Returnal.

FONTE: PS Blog
Quanto è interessante?
7