di

In queste settimane i ragazzi di Housemarque hanno addolcito l'attesa per l'uscita di Returnal proponendoci una serie di Dev Diary che ci hanno portati alla scoperta dei differenti aspetti della produzione esclusiva per PS5. Il quinto episodio di Housecast - probabilmente anche l'ultimo prima del lancio - ci ha parlato dei nemici.

Non è la prima volta che Housemarque ci fornisce un approfondimento sulle amenità aliene: si tratta, evidentemente, di una componente della produzione alla quale hanno dedicato tanta attenzione. Nel filmato in apertura di notizia il Marketing Director Mikael Haveri e il Game Director Harry Kryeger ci hanno mostrato in azione alcuni degli organismi parassitari che Selene incontrerà nel mondo procedurale di Atropo, che si distinguono per estetica, meccaniche di gioco proprie e attacchi speciali. Nel dare vita a queste creature, i creativi di Housemarque si sono ispirati alle forme di vita più aliene che si possano trovare sulla Terra, quelle delle profondità oceaniche, donando degli effetti di bioluminescenza ai loro tentacoli, che si illuminano prima di un attacco imminente e reagiscono ai colpi inferti.

Nel Diario degli Sviluppatori, nello specifico, possiamo ammirare un combattimento ad alta velocità contro un Titano e un Micomorfo. Il primo è un'imponente creatura bipede con un braccio composto interamente di tentacoli e un altro simile ad una mannaia con il quale può infliggere colpi devastanti. Il secondo, invece, si teletrasporta spesso in posizioni più vantaggiose e scaglia letali proiettili a ricerca. Il filmato si conclude mostrando una serie di bozzetti preparatori che mostrano le altre creature di Atropo.

Il gioco completo uscirà il 30 aprile esclusivamente su PS5. Nei giorni scorsi ci è anche stato offerto un assaggio della colonna sonora di Returnal.

Quanto è interessante?
8