Esport

Riot Games svela i piani esport per Valorant, Wild Rift e TFT

Riot Games svela i piani esport per Valorant, Wild Rift e TFT
di

Riot Games, in un evento riservato alla stampa, ha svelato diversi dettagli sui suoi futuri piani esport per Teamfight Tactics e VALORANT, le novità su League of Legends e soprattutto il campionato del mondo di Wild Rift.

Leo Faria, Global Head of Esports di Wild Rift, ha spiegato che dopo il successo della SEA Icon Series (il torneo riservato al sudest asiatico) arriveranno diverse novità per tutte le altre regioni.

Riot Games ha anche rivelato che il suo terzo evento della stagione competitiva, il VCT Masters III, si svolgerà live a Berlino, a settembre. Inoltre, la competizione verrà ampliata da 10 a 16 squadre. L'evento "Stage II" Masters di VCT a Reykjavík inizierà il 24 maggio, subito dopo il Mid-Season Invitational di League of Legends.

Riguardo all’MSI, sono stati anche svelati i dettagli riguardanti alcune delle attivazioni che si svolgeranno durante il torneo. Ciò include il lancio di MSI Team Anthems, che vede ogni squadra qualificata MSI selezionare una canzone da inserire nella playlist Spotify ufficiale di League of Legends. Inoltre, Riot Games ha annunciato un nuovo podcast di LoL Esports che verrà lanciato esclusivamente su Spotify.

Sono stati anche rivelati i dettagli sul campionato del mondo di Teamfight Tactics, che si svolgerà dal vivo in Cina. La competizione è prevista nel mese di ottobre.

Insomma, sotto il profilo esport, Riot Games si sta dimostrando sempre sul pezzo. Vedremo se tutto si svolgerà senza intoppi e se finalmente sarà possibile tornare a parlare di “normalità”.

Quanto è interessante?
1