Ripercorriamo tappe e traguardi di PlayStation dal 1994 al 2019

di

PlayStation compie 25 anni, e così i vertici di SIE celebrano questa importante ricorrenza ripercorrendo la storia del Monolite Nero evidenziando i momenti più importanti e rappresentantivi dell'avventura di Sony nell'industria videoludica.

Nei 25 anni trascorsi dall'approdo di Sony nel mercato dell'intrattenimento digitale con l'apertura della divisione Sony Computer Entertainment e il lancio del marchio PlayStation, il percorso compiuto dall'azienda nipponica per affermarsi in questo settore è stato davvero ricco di colpi di scena e di record. Eccovi allora la cronistoria di PlayStation, dalla commercializzazione di PS1 ai giorni nostri:

1993

  • Novembre: attraverso la joint venture tra Sony Corporation e Sony Music Entertainment Japan, nasce ufficialmente la divisione Sony Computer Entertainment del colosso tecnologico giapponese

1994

  • Maggio: viene fondata Sony Computer Entertainment America, la prima divisione internazionale di Sony Computer Entertainment Inc.
  • Dicembre: lancio di PlayStation in Giappone. Grazie alla superiore potenza di calcolo, alla possibilità di creare facilmente videogiochi in tre dimensioni e al minimalistico design del controller e delle icone, la prima console casalinga di Sony saprà ritagliarsi un enorme spazio nel mercato videoludico sin dalla prima fase di commercializzazione

1995

  • Gennaio: nasce Sony Computer Entertainment Europe
  • Settembre: lancio di PlayStation in Europa (a 299 sterline in UK) e Nord America (a 299 dollari in USA)

1996

  • Dicembre: PlayStation viene commercializzata a Hong Kong, a Singapore, in Thailanda e Malesia. Sempre a dicembre assistiamo al raggiungimento del traguardo delle 10 milioni di console vendute globalmente

1997

  • Agosto: PlayStation tocca quota 20 milioni di console vendute
  • Ottobre: Ken Kutaragi viene nominato Deputy President

1998

  • Febbraio: raggiunte le 30 milioni di PS1 vendute
  • Aprile: il team di Gran Turismo diventa Polyphony Digital e viene acquisita interamente da SCEI. Kazunori Yamauchi assume da subito la guida della software house
  • Agosto: 40 milioni di PS1 vendute
  • Dicembre: le vendite di PlayStation 1 toccano quota 50 milioni

1999

  • Gennaio: PoketStation viene lanciata in Giappone. Si tratta di un dispositivo che può essere utilizzato sia come console portatile (con funzionalità grafiche e contenuti estremamente limitati) che come memory card per PS1
  • Dicembre: raggiunte le 70 milioni di PS1 vendute

2000

  • Marzo: assistiamo al lancio ufficiale di PlayStation 2 in Giappone. I 128 bit della seconda generazione di console Sony permettono al sistema di superare di gran lunga la capacità di elaborazione dei dati dei PC del tempo. Oltre a un parco titoli che a fine ciclo vitale rappresenterà uno dei più estesi mai pubblicati su di una piattaforma casalinga, a rendere ancor più accattivante la piattaforma contribuiscono inoltre l'adozione di un lettore DVD-ROM, l'evoluzione del DualShock con funzione di vibrazione e doppia levetta analogica, e infine la possibilità di posizionare la console sia in orizzontale che in verticale.
  • Luglio: PlayStation One viene lanciata in Giappone. Le dimensioni ridotte del sistema (circa un terzo della misura dell'originale PS1) favoriranno il successo in madrepatria e la diffusione della console come rimpiazzo per il vecchio modello della piattaforma.
  • Settembre: lancio di PS One in Nord America e UK
  • Ottobre: commercializzazione di PS2 in Nord America al prezzo di 299 dollari
  • Novembre: lancio di PlayStation 2 in Europa al prezzo di 299 sterline

2003

  • Gennaio: 50 milioni di PS2 vendute globalmente

2004

  • Maggio: PlayStation è la prima piattaforma di gioco a raggiungere le 100 milioni di console commercializzate nel mondo (un numero che comprende sia PS1 che PS One)
  • Novembre: PlayStation 2 Slim viene lanciata sul mercato nord americano. Il modello Slim di PS2 vanta un volume ridotto del 75%, un peso dimezzato e uno spessore di 2.8 cm, con annessa porta Ethernet per consentirne l'accesso alle funzionalità online
  • Dicembre: lancio di PlayStation Portable in Giappone. PSP è la prima, "vera" piattaforma portatile dell'ecosistema PlayStation, utilizza la tecnologia UMD per la distribuzione dei giochi ed è in grado di donare un'esperienza grafica all'ultimo grido, merito dello schermo widescreen, dell'accesso al multiplayer e dell'elevata potenza computazionale

2005

  • Luglio: viene fondata Sony Computer Entertainment Asia
  • Settembre: nasce Sony Computer Entertainment Worldwide Studios, con lo scopo di riunire sotto una singola responsabilità e visione gli studi di sviluppo giapponesi, nordamericani ed europei
  • Ottobre: PSP tocca quota 10 milioni di console
  • Novembre: 100 milioni di PS2 vendute, a cinque anni dal lancio sul mercato
  • Dicembre: viene acquisita Guerrilla, la software house olandese che ha dato origine all'IP di Killzone

2006

  • Gennaio: entra nei Sony Worldwide Studios la casa di sviluppo della serie di SOCOM, Zipper Interactive
  • Novembre: PlayStation 3 viene lanciata in Giappone e Nord America. La console è il primo dispositivo tecnologico di largo consumo a utilizzare il formato Blu-Ray e presenta un corposo spazio di memoria, la compatibilità con l'High Definition e il controller con sistema di precisione six-axis. Viene introdotto anche il servizio PlayStation Network, che consente l'accesso ai giochi online e la possibilità di scaricare titoli e contenuti digitali.

2007

  • Marzo: PS3 approda in Europa
  • Settembre: PSP (serie 2000) viene commercializzata in Giappone e Nord America. Con la serie 2000 di PlayStation Portable, i progettisti di Sony realizzano una console più leggera e sottile che permette la fruizione dei contenuti anche sulla propria TV

2008

  • Febbraio: Phil Harrison, presidente di Sony Computer Entertainment Worldwide Studios, lascia l'azienda
  • Aprile: la serie di Gran Turismo raggiunge le 50 milioni di copie vendute globalmente e Shuhei Yoshida, allora vice presidente degli SCE Worldwide Studios, assume la carica di presidente al posti di Harrison
  • Ottobre: lancio della serie 3000 di PSP in Giappone. La nuova revisione di PSP implementa uno schermo LCD e un microfono, consentendone così l'utilizzo per le comunicazioni tra utenti attraverso applicazioni come Skype
  • Dicembre: la serie 3000 di PSP approda in Nord America e viene lanciato il servizio PlayStation Home

2009

  • Gennaio: PSP (serie 3000) arriva in Europa
  • Febbraio: PSP raggiunge il traguardo delle 50 milioni di console vendute nel mondo
  • Settembre: PS3 (serie 2000) arriva in Nord America, Giappone ed Europa. La riprogettazione della console permette a Sony di creare un sistema più sottile e leggero
  • Ottobre: lancio di PSP Go. Il nuovo design di PlayStation Portable comprende un pannello scorrevole, il supporto alla funzione Bluetooth e una memoria flash da 16GB in sostituzione del lettore UMD

2010

  • Marzo: acquisizione di Media Molecule, gli autori di LittleBigPlanet
  • Giugno: 50 milioni di account PlayStation Network. Viene lanciato il servizio in abbonamento PlayStation Plus
  • Settembre e Ottobre: arriva sul mercato PlayStation Move, un controller di movimento che consente la fruizione di titoli ad-hoc in accoppiata con PS Camera

2011

  • Gennaio: 150 milioni di PS2
  • Marzo: PS3 tocca quota 50 milioni di console vendute
  • Giugno: Ken Kutaragi lascia l'azienda
  • Agosto: viene acquisita la software house Sucker Punch
  • Settembre: Andrew House diviene il presidente e CEO di Sony Computer Entertainment Europe
  • Dicembre: viene lanciata in Giappone PlayStation Vita. Tra le peculiarità di questa console portatile troviamo un hardware ad alte prestazioni, un display OLED multitouch da 5 pollici e la connettività 3G

2012

  • Giugno: la serie God of War raggiunge la cifra delle 210 milioni di copie vendute. Viene acquisita Gaikai, un'azienda di gaming interattivo basato sulla tecnologia cloud
  • Ottobre: lancio della versione ultra slim (serie 4000) di PlayStation 3, con dimensioni ridotte della metà rispetto al primo modello da 60GB di hard disk

2013

  • Novembre: PS3 raggiunge il traguardo delle 80 milioni di console vendute. Parte la commercializzazione di PlayStation 4 in USA, Canada, America Latina ed Europa, al prezzo di 399 euro. Grazie al suo potente chip AMD customizzato e ad un'architettura simile a quella di un PC, la console permette agli sviluppatori di realizzare titoli in modo enormemente semplificato rispetto al passato. La PS4 presenta un controller DualShock 4 ergonomico e offre inoltre delle evolute funzionalità social che permettono agli utenti di condividere facilmente la propria esperienza di gioco utilizzando l'apposito tasto Share

2014

  • Luglio: parte in Nord America l'Open Beta di PlayStation Now, il servizio in game streaming basato sul cloud
  • Agosto: PS4 tocca quota 10 milioni di console vendute
  • Novembre: lancio di PlayStation TV in Europa, al prezzo di 99 euro

2015

  • Marzo: parte il servizio PlayStation Music, accessibile in 41 Paesi su PS4 e PS3
  • Giugno: viene immessa sul mercato una nuova versione di PS4, dal peso ridotto del 10% e con consumi inferiori dell'8% rispetto al primo modello

2016

  • Aprile: nasce Sony Interactive Entertainment LLC (SIE)
  • Maggio: 40 milioni di PS4 vendute nel mondo
  • Settembre: PlayStation 4 (serie 2000) arriva in Giappone, Nord America ed Europa. La revisione 2000 di PS4 è più sottile, leggera e con consumi energetici notevolmente ridotti rispetti al modello precedente, con design caratterizzato da angoli rifiniti e curvi che le conferiscono un look più morbido
  • Ottobre: lancio di PlayStation VR. PS VR è un sistema di realtà virtuale composto da un visore con cuffie che offrono un ambiente 3D virtuale a 360 gradi
  • Novembre: commercializzazione di PlayStation 4 Pro. Il modello di fascia alta della proposta di console casalinghe di Sony offre una grafica con più dettagli, la compatibilità con lo standard 4K e i benefici dell'HDR
  • Dicembre: PS4 tocca quota 50 milioni di console vendute globalmente

2017

  • Dicembre: PS VR raggiunge i 2 milioni di dispositivi venduti

2018

  • Gennaio: Jim Ryan viene nominato responsabile Global Sales e Marketing di SIE LLC e Presidente di SIEE
  • Luglio: le console della famiglia PlayStation raggiungono il record di 525.3 milioni di sistemi venduti

2019

  • Giugno: Kaz Hirai si ritira e abbandona Sony dopo 35 anni
  • Luglio: PS4 raggiunge quota 100 milioni di console distribuite nel mondo
  • Agosto: Sony acquisisce Insomniac Games, la software house artefice del successo di Marvel's Spider-Man e di serie come Spyro, Resistance e Ratchet & Clank
  • Ottobre: Sony annuncia PlayStation 5 e fissa l'uscita a Natale 2020. Il design della nuova generazione del Monolite Nero sarà presentato ufficialmente nel 2020. La console vanterà un hardware con CPU Zen 2 e GPU Navi, due caratteristiche che, unite all'SSD iper veloce, promettono di abbattere (o persino di azzerare) i tempi di caricamento e di fruire di contenuti 4K ad un framerate elevato. Sono previsti anche un nuovo controller DualShock, un audio estremamente realistico, un'ampia retrocompatibilità e il supporto nativo alla tecnologia di illuminazione dinamica in Ray Tracing
  • Novembre: Shuhei Yoshida lascia la presidenza dei Sony Worldwide Studios. Al suo posto subentra Hermen Hulst, di Guerrilla

E voi, quali sono i momenti e i ricordi più importanti che vi legano alle console della galassia PlayStation? Fatecelo sapere con un commento.

Quanto è interessante?
14