di

Dopo un primo sguardo dato in occasione della Gamescom 2017, Digital Foundry ha pubblicato l'analisi tecnica approfondita della demo di Rise of the Tomb Raider per Xbox One X, esaminando tutte e tre le modalità di performance disponibili.

Come vi abbiamo già segnalato in diverse occasioni, la versione Xbox One X di Rise of the Tomb Raider includerà una modalità per i 4K nativi, una modalità per il frame rate a 60fps e infine una modalità "arricchita" per gli effetti visivi. Stando alle parole della redazione inglese, la qualità delle texture della versione Xbox One X è perfettamente comparabile a quella PC settata al massimo dei dettagli.

Ricordiamo che l'aggiornamento di Rise of the Tomb Raider per supportare Xbox One X sarà disponibile dal 7 novembre, lo stesso giorno in cui uscirà la nuova console Microsoft.

Quanto è interessante?
4