Rocket League: in arrivo la 2FA per gli scambi e l'Hotfix per il bug dello split-screen

Rocket League: in arrivo la 2FA per gli scambi e l'Hotfix per il bug dello split-screen
di

Gli sviluppatori di Psyonix confermano di essere al lavoro per risolvere il grave bug dello split-screen di Rocket League e annunciano che il prossimo Hotfix non si limiterà a risolvere questo problema.

L'update in questione sarà disponibile dalle ore 01:00 italiane della notte di martedì 16 febbraio. Una volta installato, l'Hotfix renderà di nuovo possibile l'unione alla coda di matchmaking delle partite Classificate da parte dei giocatori che si cimentano nelle sfide multiplayer di Rocket League formando squadre in locale a schermo condiviso.

L'aggiornamento risolverà anche il bug che forza la mancata visualizzazione dell'opzione "Invita nel Gruppo" da parte di chi desidera invitare nella squadra un giocatore della propria lista amici. Approfittando di questo update, Psyonix ha poi deciso di aggiungere l'obbligo dell'Autenticazione a Due Fattori (2FA) per tutti coloro che desiderano effettuare degli Scambi tra giocatori.

Come specificano gli stessi sviluppatori americani, "il sistema 2FA fa in modo che solo tu possa accedere al tuo account e al tuo inventario, ed è questo il motivo per cui sarà un requisito necessario per poter effettuare scambi con altri giocatori". A partire dal 16 febbraio, quindi, gli utenti di Rocket League che vorranno scambiare gli oggetti del proprio inventario con altri utenti dovranno abilitare l'Autenticazione a Due Fattori: l'attivazione della 2FA dovrà avvenire sia per chi avvia lo scambio che per chi lo "accetta".

Quanto è interessante?
4