Rocket League: Psyonix introdurrà il supporto ai party cross-play nel corso del 2018

di

Rispondendo alle domande dei fan su Twitter, Psyonix ha confermato di essere al lavoro allo scopo di introdurre i party cross-play in Rocket League, dando così agli utenti la possibilità di giocare in gruppo senza la necessità di creare continuamente lobby private.

L'iniziativa include tutte le piattaforme, tuttavia gli utenti PS4 potranno utilizzare la nuova feature solamente con i giocatori PC. Come ben saprete, infatti, Sony non ha mai concesso il permesso per il cross-play con le altre console nonostante le continue pressioni di Psyonix, e almeno al momento pare che la situazione non sia destinata a cambiare. Secondo quanto riferito dalla software house, il supporto ai party cross-play sarà introdotto nel corso dell'anno, restiamo dunque in attesa di ulteriori aggiornamenti per saperne di più.

Rocket League è disponibile su PC, Xbox One, PS4 e Switch.

Quanto è interessante?
5