INFORMAZIONI GIOCO
di

Manca ormai davvero poco all'inizio della nuova attesissima edizione dell'E3 di Los Angeles, e i rumor riguardanti i piani di Microsoft in vista della fiera losangelina non accennano ad arrestarsi.

Direttamente dal portale Thurrott, storicamente molto vicino e correttamente informato riguardo alle manovre interne del colosso di Redmond, giungono delle nuove interessanti indiscrezioni. In particolare, è stato trattato l'argomento Xbox Scarlett, che secondo molti farà la sua prima apparizione sullo showfloor all'E3.

Stando a quanto leggiamo, "Lockhart e Anaconda mirano a raddoppiare le performance a livello high-end (Anaconda) e quadruplicarle a livello low-end (Lockhart)". Ciò vorrebbe dire che sotto il cofano di Xbox Scarlett in versione Anaconda troveremmo 12 TeraFLOPS (Xbox One X ne ha 6), mentre Lockhart - che ricordiamo sarà dedita al gaming in streaming - disporrà di un totale di 5 TeraFLOPS circa (l'originale Xbox One ne ha 1.31).

Al contrario di quanto vociferato nelle scorse settimane, Microsoft non avrebbe intenzione di svelare tutte le specifiche tecniche della console next-gen, bensì si limiterà a discutere di alcune delle feature della sua nuova macchina da gioco. Tra queste, si parla di drive a stato solido, GPU Navi, CPU Zen 2, retrocompatibilità e ulteriori componenti hardware provenienti da AMD.

Microsoft dovrebbe quindi illustrare il modo in cui Scarlett prenderà per mano i giochi già esistenti su Xbox One X (non è chiaro se si parli dell'intero catalogo software) migliorandone sia il comparto grafico che le performance di gameplay.

Secondo Thurrott, infine, Scarlett non vedrà la luce per un anno abbondante, e Microsoft sta ancora lavorando alla versione finale della console: è per questo motivo che Phil Spencer e soci non si sbottoneranno più di tanto già all'E3 di quest'anno.

FONTE: thurrott
Quanto è interessante?
20