Sale eSport e LAN: l'azienda che ha denunciato la situazione vuole aprirne di proprie

Sale eSport e LAN: l'azienda che ha denunciato la situazione vuole aprirne di proprie
INFORMAZIONI GIOCO
di

Nel weekend un terremoto ha sconvolto l'industria del gaming in Italia: sale Esports e LAN sono state chiuse dopo che l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato ha valutato un documento di esposto a cura del Gruppo Led, azienda che ora sembra intenzionata a dotare le proprie sale da gioco con PC e console.

Gruppo Led è una società che gestisce sale e locali con "apparecchi a moneta che consentono vincite in denaro", l'Amministratore Delegato Sergio Milanesi ha firmato un interpello con il quale pone le basi per poter introdurre console e PC da gaming nelle sale del gruppo, con l'obiettivo di dedicarsi agli eSports e alle competizioni legate ai videogiochi.

"L’interpello del contribuente è stato introdotto dall’art. 11 della Legge n. 212/2000, eregolamentato dal D.M. n.209/2001, a seguito dell’entrata in vigore del Decreto legislativo 24 settembre 2015, n. 156, nella forma dell’Interpello Ordinario attivabile in relazione a qualsiasi disposizione di legge che si presenti obiettivamente incerta nella sua applicazione, per avere chiarimenti in merito alle attività che se ritenute lecite, anche noi vorremmo introdurre nelle nostre sale giochi. Il termine previsto dalla normativa per la risposta è di 90 giorni, qualora non sia possibile fornire risposta sulla base dei documenti allegati all’istanza, la Direzione destinataria della stessa può richiedere, usa sola volta, l’integrazione della documentazione presentata dall’istante. La replica che riceveremo al nostro Interpello, chiarirà le norme applicabili e se queste attività sono leciti e si possono svolgere senza necessità di certificazione delle strumentazioni utilizzate."

Gli organi preposti hanno dunque 90 giorni di tempo per dare una risposta, nella documentazione vengono citati giochi come DoTA 2 e PUBG, oltre a termini come "eSport" e "Sport Elettronici" con la volontà di spaziare tra vari generi tra cui RTS, FPS, Battle Royale, MOBA, videogiochi di carte e giochi sportivi.

FONTE: Agimeg
Quanto è interessante?
1