Scalebound, l'esclusiva Microsoft perduta: ve la ricordate? Ne parliamo in video!

di

Sin dall'annuncio, il promettente action destinato ad approdare in esclusiva sulle piattaforme Microsoft aveva suscitato un grande interesse in seno alla community videoludica.

Il concept alla base della produzione, che affiancava al protagonista un maestoso drago, aveva infatti colpito la fantasia del pubblico, ansioso di poter testare con mano il promettente Scalebound. A incrementare le aspettative contribuiva l'identità del team al lavoro sul progetto: nientemeno che Platinum Games. Notoriamente maestri nel plasmare action dal gameplay frenetico e coinvolgente, gli sviluppatori nipponici vantano a curriculum la serie di Bayonetta e il più recente Astral Chain. Il matrimonio tra il talento creativo della software house e le risorse del colosso di Redmond sembrava dunque poter dar vita a un progetto grandioso.

Purtroppo, il fato ha voluto diversamente, con Microsoft che nel 2017 annunciava ufficialmente la cancellazione di Scalebound. Lo scorso anno, un rumor legato al ritorno di Scalebound su Nintendo Switch ha infiammato nuovamente gli animi, ma è stato rapidamente smentito. Per ripercorrere la storia della sfortunata IP, la Redazione di Everyeye ha confezionato un video dedicato. Per scoprire ogni dettaglio sulla cancellazione del gioco Platinum Games, vi lasciamo dunque alla visione del filmato: lo trovate direttamente in apertura a questa news, oltre che sul Canale YouTube di Everyeye!

Quanto è interessante?
5