Scalebound: sviluppo affidato a un nuovo team? Windows Central smentisce

di

Aggiornata - Windows Central parla di un semplice rinnovo del trademark per Scalebound ma smentisce che attualmente un team interno e/o vicino a Microsoft sia al lavoro sul gioco. Lo sviluppo di Scalebound non sarebbe in corso, a differenza di quanto riportato da alcuni insider. Vi terremo aggiornati in caso di ulteriori novità in merito.

Un Tweet dell'insider X-Rays riaccende le speranze su Scalebound. Come ricorderete, Microsoft aveva cancellato il progetto lo scorso mese di gennaio, dopo quattro anni di sviluppo. Adesso però sembra che i lavori sul gioco siano ripresi, anche se non sarà Platinum Games ad occuparsi della produzione.

X-Rays fa sapere che Microsoft avrebbe affidato lo sviluppo di Scalebound a un team a lei molto vicino, al momento però non ci sono molti dettagli in proposito. L'insider fa sapere che novità in merito potrebbero arrivare molto presto, facile ipotizzare quindi una nuova presentazione del gioco all'E3 di Los Angeles, anche se ovviamente si tratta solamente di semplici speculazioni prive di conferma. Al momento, l'unica certezza è che il marchio Scalebound è stato rinnovato dalla casa di Redmond il 3 maggio scorso.

La cancellazione di Scalebound ha creato diversi malumori tra la community Xbox, non è escluso che Microsoft abbia deciso di non sprecare il lavoro fatto in questi anni riportando in vita Scalebound con l'aiuto di team di sviluppo diverso da Platinum Games. Ne sapremo probabilmente di più nelle prossime settimane, al momento vi invitiamo a prendere quanto riportato come un rumor.

Quanto è interessante?
20