Scalebound ricompare su Xbox Store per errore, Aaron Greenberg chiarisce la situazione

di

Aggiornamento: Aaron Greenberg ha chiarito la situazione, affermando che la pagina di Scalebound è tornata online per errore, in realtà si tratta di un contenuto datato che non dovrebbe essere visibile su Xbox Store.

La storia è nota: nel gennaio 2017 Microsoft ha deciso di cancellare Scalebound dopo quattro anni di sviluppo, apparentemente non soddisfatta dall'avanzamento dei lavori e in generale dello stato di salute del gioco. Nei giorni successivi alla cancellazione di Scalebound la casa di Redmond aveva rimosso qualsiasi riferimento al titolo dai suoi siti, cancellando anche gli account Twitter e Facebook e ovviamente rimuovendo al pagina del gioco da Xbox Store.

La stessa pagina ha però fatto nuovamente la sua comparsa nelle scorse ore ed è nuovamente accessibile. Al momento la pagina di Scalebound è disponibile solamente sullo store americano e non c'è traccia del gioco sul portale italiano. Non è chiaro se si tratti di una semplice svista oppure di un errore; sappiamo che la scorsa estate Microsoft ha rinnovato il trademark di Scalebound, confermando però che il gioco non è in fase di sviluppo, altre fonti invece hanno riferito che il progetto è ancora in lavorazione, sebbene non presso gli studi di Platinum Games.

Che Microsoft si stia preparando a ripresentare Scalebound, magari all'E3 di Los Angeles? Lo scopriremo nelle prossime settimane...

FONTE: CB.com
Quanto è interessante?
7

Scopri le migliori Console in offerta e i Bonus prenotazione più interessanti dei tuoi Videogiochi preferiti in offerta su Amazon.it

Scalebound ricompare su Xbox Store per errore, Aaron Greenberg chiarisce la situazione