Esport

Scandalo corruzione KeSPA: coinvolta nell'indagine anche la Korea Telecom

di

La Korea Telecom (KT), il secondo fornitore di telefonia mobile della Corea del Sud, è oggetto di indagini per aver donato grosse somme di denaro illegalmente a numerosi parlamentari del Broadcasting and Communication Commitee.

In particolare, la compagnia è anche accusata di aver versato indebitamente centinaia di milioni di Won a KeSPA (Korea eSport Association), per ottenere il favore dell'ex presidente Jun Byung-hun, stando a quanto riporta il quotidiano The Korea Times.

KT sponsorizza l'organizzazione esport KT Rolster, che attualmente compete nella League of Legends Champions Korea. Inoltre, avendo anche sponsorizzato numerosi eventi organizzati da KeSPA, i pubblici ministeri ritengono che ci siano stati possibili scambi di natura monetaria e materiale tra le due entità, ovviamente per trarne un mutuo beneficio.

Nella sua veste di ex segretario della federazione coreana, Jun avrebbe chiesto di assegnare 2 miliardi di Won (1,8 milioni di dollari) all'associazione esport. Gli investigatori di Seoul stanno attualmente controllando i registri finanziari di KT e le registrazioni telefoniche dei dipendenti del dipartimento delle relazioni aziendali della compagnia, che si sono presentati volontariamente alle forze dell'ordine.

Staremo a vedere come proseguirà la vicenda. Il terremoto attorno alla KeSPA non accenna a placarsi.

Quanto è interessante?
4