Esport

Scandalo Sinatraa aggiornamento: il giocatore nega, i Sentinels lo sospendono

Scandalo Sinatraa aggiornamento: il giocatore nega, i Sentinels lo sospendono
di

Nella sua prima dichiarazione pubblica Sinatraa, giocatore professionista VALORANT (nonché ex MVP della Overwatch League), non poteva far altro che negare le accuse mosse contro di lui dalla sua ex fidanzata, Cleo Hernandez.

Sinatraa ha dichiarato che la ragazza "ricorda la relazione in modo diverso" e che lui "non l'ha mai aggredita in alcun modo".

Ha detto aver prestato piena collaborazione alle indagini e che metterà a disposizione gli screenshot, le "clip audio e i video completi" presenti nel file accusatorio pubblicato da Cleo.

Dopo la pubblicazione della dichiarazione, molte delle organizzazioni vicine a Won hanno scelto di prendere le distanze. I Sentinels e Riot Games hanno entrambi sospeso il giocatore per permettere un corretto svolgimento delle indagini, mentre la Overwatch League ha affermato che avrebbe permesso i rimborsi per i giocatori che hanno acquistato la skin della Overwatch League MVP 2019.

Dopo che Won ha rilasciato la sua dichiarazione, Cleo ha ribattuto sempre su Twitter, prima criticando Sinatraa per non essersi scusato personalmente e poi smontando il commento del giocatore in cui dichiarava che la ragazza ricorderebbe la relazione in modo diverso da lui.

"Ovviamente ricordiamo la relazione in modo diverso". "Uno di noi è stato incredibilmente crudele e uno di noi era spaventato", ha detto la ragazza. "Questo porta a esperienze diverse in una relazione, in modo scioccante."

Attualmente non si registrano ulteriori scambi di battute tra i due. Di certo la situazione si trascinerà ancora a lungo. Per conoscere come tutto questo ha avuto inizio recuperate la nostra precedente news.

Quanto è interessante?
2