Lo schermo di Nintendo Switch Lite: dimensione, risoluzione e differenze con versione base

Lo schermo di Nintendo Switch Lite: dimensione, risoluzione e differenze con versione base
di

Dopo mesi di voci ed indiscrezioni, quest'oggi la casa di Kyoto si è finalmente decisa ad annunciare il modello più economico della sua console di punta, Nintendo Switch Lite, che farà il suo debutto sul mercato il prossimo 20 settembre in tre differenti colorazioni.

Nintendo Switch Lite è pensata esclusivamente per il gaming in mobilità, pertanto non potrà essere collegata al televisore. I giocatori dovranno quindi fare affidamento solo ed esclusivamente sul nuovo schermo da 5,5 pollici, leggermente più piccolo di quello montato sulla versione base di Nintendo Switch che vanta una diagonale di 6,2 pollici. Esattamente come quest'ultimo è realizzato con tecnologia LCD, è di tipo touch screen capacitativo ed è in grado di raggiungere una risoluzione pari a 1280x720. Sul nuovo modello risulta tuttavia assente il sensore per la luminosità automatica, mancanza che costringerà i giocatori ad intervenire in maniera manuale.

Non solo lo schermo, anche l'intero corpo della console vanta dimensioni più contenute. Nintendo Switch Lite misura 91,1mm x 208mm x 13,9mm e pesa 275g, contro i 102mm x 239mm x 13,9mm e 398g (con i Joy-Con collegati) della sorella maggiore.

Le dimensioni ridotte dello schermo, unitamente all'ottimizzazione hardware compiuta dai tecnici di Kyoto, permetteranno a Nintendo Switch Mini di garantire un'autonomia maggiore. Giocando a The Legend of Zelda: Breath of the Wild, i giocatori dovranno ri-attaccare la console alla presa dopo 4 ore, un netto miglioramento rispetto alle 3 ore garantite dal modello base. Il tutto, nonostante la versione Lite monterà una batteria con una capacità inferiore: 3570mAh contro 4310mAh.

Quanto è interessante?
10
Lo schermo di Nintendo Switch Lite: dimensione, risoluzione e differenze con versione base