Lo schermo di Nintendo Switch è touch screen oppure no?

Lo schermo di Nintendo Switch è touch screen oppure no?
di

L’ultima console commercializzata da Nintendo è un prodotto unico nel suo genere all’interno del panorama videoludico moderno, di cui è stata recentemente annunciata una nuova Switch Super Mario Edition.

In particolare, la vera caratteristica peculiare di Nintendo Switch, che le ha permesso di imporsi fin dalla sua prima uscita all’interno del mercato hardware mondiale come uno dei prodotti più apprezzati, tanto da totalizzare decine di milioni di unità vendute nel giro di pochi anni, è proprio la sua doppia natura di console portatile e console da casa. Nintendo Switch può essere infatti utilizzata sia collegandola ad un televisore tramite l’apposito dock incluso nella confezione (la versione Lite non ha però questa possibilità), sia in modalità portatile, mantenendo i due joycon attaccati alla console ed usando il suo schermo da 6,2 pollici come monitor.

Proprio lo schermo integrato sul dispositivo portatile di Nintendo Switch, sia in versione standard che in versione Lite, possiede una funzionalità touchscreen di tipo capacitivo, che può essere utilizzata per navigare all’interno dei menu della console. Sono infatti molto rari i casi in cui il touchscreen di Nintendo Switch può essere utilizzato all’interno dei titoli disponibili sul catalogo della console dell’azienda giapponese, siano essi prodotti in esclusiva oppure di terze parti. Di conseguenza, la risposta alla domanda iniziale è sì, Nintendo Switch possiede un display con funzionalità touch screen.

Quanto è interessante?
8