Scopriamo il futuro di Xbox: data e ora del podcast, dove seguirlo, giochi, rumor, annunci

Scopriamo il futuro di Xbox: data e ora del podcast, dove seguirlo, giochi, rumor, annunci
di

Phil Spencer, Sarah Bond e Matt Booty hanno qualcosa da dirci sul futuro di Xbox e lo faranno con un podcast in onda questa settimana. Un formato di comunicazione inusuale, ma vediamo insieme data, ora e cosa aspettarci.

Xbox Podcast: data e ora

Xbox Podcast andrà in onda giovedì 15 febbraio alle 21:00 ora italiana sul canale YouTube di Xbox e su tutte le principali piattaforme podcast, come Spotify, Apple e Google, solamente per citarne alcuni.Noi seguiremo il podcast in diretta sul canale Twitch di Everyeye.it, commenteremo tutti gli annunci in tempo reale e ci prenderemo del tempo per analizzare e commentare tutte le novità emerse dalla trasmissione, restando online per tutta la serata.

Di quali giochi si parlerà?

Un report di The Verge cita Pentiment e Hi-Fi Rush come i primi giochi Xbox in arrivo su PS5 e Switch ai quali seguirà Sea of Thieves entro la fine dell'anno. Sempre Tom Warren parla di "altre esclusive xbox prese in considerazione per l'arrivo su altre piattaforme" e nelle scorse settimane si sono fatti i nomi di Starfield e Indian Jones e l'Antico Cerchio, entrambi targati Bethesda.

Verrà annunciata la nuova Xbox Next-Gen?

Secondo molti, Microsoft approfitterà di questo appuntamento comunicativo per chiarire di non avere nessuna intenzione di abbandonare il brand Xbox: Phil Spencer ha rassicurato i dipendenti confermando che la produzione di console continuerà, potrebbe quindi essere l'occasione giusta per svelare la tanto rumoreggiata Xbox Next-Gen in uscita nel 2026 al posto di Xbox Series X Refresh. E si parla anche di una possibile Xbox portatile sulla scia di Steam Deck. Sarà vero? Speriamo di saperne di più tra pochi giorni.

Che fine farà Xbox Game Pass?

Anche in questo caso, tanti rumor ma nessuna certezza. C'è chi pensa ad un possibile ridimensionamento del servizio, con le esclusive Xbox al day one riservate solamente agli abbonati Game Pass Ultimate, mentre il piano base ospiterebbe gli stessi titoli qualche mese dopo il lancio.