Scorn: rinviata all'anno prossimo l'esclusiva console Xbox Series X|S

Scorn: rinviata all'anno prossimo l'esclusiva console Xbox Series X|S
di

È passato appena un mese dall'ultima volta in cui abbiamo sentito parlare di Scorn, seppur fugacemente: durante la Gamescom 2021, Microsoft ci aveva assicurato che l'angosciante survival horror di Ebb Software sarebbe arrivato in autunno su PC, Xbox Series X|S e Game Pass: a quanto pare, da allora sono cambiate diverse cose...

A quanto pare, Scorn è stato rinviato al 2022: la notizia non è arrivata sotto forma di un comunicazione diretta da parte del team di sviluppo, bensì nell'ambito di un comunicato stampa ben più ampio che ha annunciato la nascita di Kepler Interactive, un nuovo publisher posseduto e gestito da un gruppo di sette sviluppatori, che include, oltre a Ebb Software, anche A44, Alpha Channel, Awaceb, Shapefarm, Sloclap e Timberline. I membri fondatori di questo "Super‑Developer Group", che adesso può contare di 250 sviluppatori operanti in dieci paesi, hanno dato il via al progetto grazie ad un ingente finanziamento di 120 milioni di dollari.

Ebbene, nell'ambito del comunicato, è possibile leggere anche quanto segue: "I progetti per il 2022 includono dei giochi incredibilmente attesi come Sifu di Sloclap, Scorn di Ebb Software, Tchia di Awaceb, Tankhead di Alpha Channel e un gioco non ancora annunciato di A44".

Scorn, ricordiamo, era atteso per l'autunno di quest'anno su PC e in esclusiva console su Xbox Series X|S, ma evidentemente gli sviluppatori non ce l'hanno fatta a rispettare i piani. A quanto si legge, Scorn è ora atteso nel 2022.

Quanto è interessante?
6