di

Digital Foundry ha condotto una prima analisi tecnica su Sea of Thieves, mettendo alla prova la recente Closed Beta su PC e Xbox One. La redazione inglese è rimasta soddisfatta da entrambe le versioni, tessendo le lodi del motore grafico.

Dal momento che il supporto a Xbox One X arriverà solo con il gioco completo, con la Closed Beta ci si è potuti basare soltanto sulle versioni PC e Xbox One standard. Ad ogni modo, il gioco sembra comportarsi molto bene anche sulla console liscia, riuscendo a mantenere una buona pulizia grafica con una risoluzione 1080p e un frame rate di 30fps. A parte qualche episodio sporadico di tearing, la versione Xbox One standard di Sea of Thieves si è dimostrata alquanto solida sia sul fronte tecnico che su quello puramente visivo.

Passando alla versione PC, invece, naturalmente si riescono a raggiungere risoluzioni Ultra HD e i 60fps di frame rate, valorizzando al massimo le tecnologie adottate da Rare. In questo senso, la redazione inglese ha voluto elogiare il motore grafico di Sea of Thieves su entrambe le piattaforme, notando in particolar modo l'ottima resa del mare, del vento e degli effetti atmosferici.

Sea of Thieves uscirà il 20 marzo 2018 esclusivamente su Xbox One e PC. Ricordiamo che, come tutti i titoli first-party di Microsoft previsti in futuro, anche Sea of Thieves sarà da subito disponibile nel catalogo di Xbox Game Pass.

Quanto è interessante?
6