Secondo Pachter, non è PS5 il motivo per cui Sony non terrà la PlayStation Experience 2018

Secondo Pachter, non è PS5 il motivo per cui Sony non terrà la PlayStation Experience 2018
di

Cogliendo di sorpresa tutti i fan che attendevano l'evento, Sony ha deciso di non tenere la PlayStation Experience quest'anno. In molti pensano che la compagnia nipponica sia al momento concentrata sull'imminente annuncio di PlayStation 5, e che abbia quindi optato per la rinuncia all'evento.

Non è questa l'opinione di Michael Pachter, noto analista di mercato, che in una recente intervista ha detto la sua sull'argomento. Secondo il suo pensiero, PlayStation 5 non ha niente a che fare con la decisione di Sony: la compagnia avrebbe semplicemente preferito risparmiare risorse per un evento che non avrebbe offerto abbastanza contenuto, e non avrebbe generato profitti utili sufficienti.

"Sono sicuro che sia stata solo una mossa per risparmiare", sono state le sue parole. "Probabilmente hanno pensato che gli sforzi non sarebbero valsi i benefici che ne avrebbero tratto. No, non penso che sia legato al lancio di PlayStation 5".

Cosa ne pensate di quanto espresso da Micheal Pachter? Staremo a vedere se, al netto della mancata edizione della PS Experience, Sony potrebbe ancora annunciare le sue novità alla Paris Games Week o ai Game Awards. Ricordiamo infine che, al contrario, Microsoft ha confermato l'arrivo dell'X018, festival nel quale il colosso di Redmond terrà la più estesa puntata di Xbo Live di sempre.

FONTE: gamingbolt
Quanto è interessante?
10