SEGA e i Super Giochi, molti titoli in sviluppo: tra Unreal Engine 5, Giappone e Microsoft

SEGA e i Super Giochi, molti titoli in sviluppo: tra Unreal Engine 5, Giappone e Microsoft
di

Avevamo avuto modo di discutere dei "super giochi" di SEGA già nel corso del novembre del 2021, quando la compagnia giapponese aveva ufficialmente presentato l'interessante progetto a sfondo videoludico.

Ora, direttamente dal sito della compagnia nipponica, il Vice Presidente Esecutivo Shuji Utsumi, il produttore Masayoshi Kikuchi, ed il General Manager Katsuya Hisai tornano ad offrire interessanti dettagli in merito. Scopriamo così che il progetto, che mira a dare nuova vita ad IP dormienti di SEGA, ha mosso i primi passi già nel corso del 2019, ed è dunque pienamente operativo ormai già da due anni.

All'interno della cornice generale che racchiude il progetto "Super Giochi", sono in verità già in sviluppo molteplici titoli, con l'obiettivo principale di superare i tradizionali vincoli affrontati dalle software house. Come facilmente intuibile dalla denominazione scelta per l'iniziativa, SEGA mira a dare vita a giochi dall'elevato valore produttivo, in grado di tradursi in veri e propri blockbuster internazionali. Non a caso, i vertici dell'azienda hanno identificato come essenziali per i Super Giochi le seguenti quattro caratteristiche:

  • Investimenti di stampo AAA;
  • Pubblicazione di carattere multipiattaforma;
  • Ampio supporto per adattamento linguistico;
  • Lancio in contemporanea globale;

Tutti i titoli parte del programma saranno realizzati con il versatile e promettente Unreal Engine 5 e sfrutteranno le tecnologie più avanzate. Tra queste ultime, spiccano in particolare IA e reti neurali, ma anche il Cloud, come del resto già confermato dall'alleanza tra SEGA e Microsoft basata sullo sviluppo dei server Azure. Tutto questo senza dimenticare la tradizione videoludica giapponese, che SEGA ritiene essenziale all'interno del progetto.

FONTE: Twinfinite
Quanto è interessante?
7