Sekiro Shadows Die Twice: come curare Mal di Drago e personaggi malati

Sekiro Shadows Die Twice: come curare Mal di Drago e personaggi malati
di

Come vi abbiamo spiegato nella nostra guida alla resurrezione di Sekiro, morire e rinascere nel nuovo action game di From Software comporta la diffusione del Mal di Drago, una malattia che può colpire gli NPC del mondo di gioco. Di seguito vi spieghiamo come curarlo, così da contrastarne gli effetti.

Effetti del Mal di Drago

Più abuserete della resurrezione, maggiore sarà la diffusione del Mal di Drago. Questa malattia comporta degli effetti concreti sul gioco, dal momento che la sua diffusione potrà colpire gli NPC portandoli perfino alla morte. Nel caso un personaggio non giocante dovesse morire, questo non sarà più in grado di assegnarvi le eventuali missioni secondarie che avrebbe avuto in serbo per voi.

Come curare il Mal di Drago

Per fortuna il Mal di Drago può essere curato, in modo da contrastarne gli effetti. Per farlo dovrete parlare con Emma, la quale vi incaricherà di raccogliere un campione di sangue da qualcuno infetto. Potrete cercarlo dall'anziana signora che suonava la campana, oppure da qualsiasi NPC infetto sparso per il mondo di gioco. Dopo aver trovato il campione, portatelo a Emma per ricevere in cambio un Incantesimo di recupero e una Goccia di sangue di drago. Da questo momento potrete usare le Gocce presso qualsiasi Idolo dello Scultore per curare il Mal di Drago e contrastare i suoi effetti malefici.

Come ottenere le Gocce di sangue di drago

Le Gocce di sangue di drago possono essere trovate nel mondo di gioco, esplorando con attenzione gli angoli più nascosti della mappa. Potrete raccoglierle anche da alcuni nemici, ma il modo più semplice e diretto per ottenerle rimane quello di acquistarle presso un negozionate al prezzo di 180 Sen. A tal proposito, se siete a corto di crediti, non dimenticate di consultare la nostra guida che vi spiega come guadagnare Sen velocemente.

Quanto è interessante?
3