di

Da grande appassionato di soulslike, lo sviluppatore dilettante conosciuto nella scena con il nickname di Zullie the Witch ha provato ad aumentare ulteriormente il già proibitivo tasso di difficoltà di Sekiro Shadows Die Twice realizzando una mod che lo trasforma, ebbene sì, in un gioco in prima persona.

Per raggiungere questo risultato, il modder ha sfruttato a proprio vantaggio gli script presenti nella versione 6.6 del Cheat Engine di Sekiro per agire sull'inquadratura della telecamera collocandola idealmente all'altezza degli occhi del Lupo.

Come possiamo osservare nel video gameplay che campeggia a inizio articolo, lo stratagemma escogitato da Zullie the Witch si limita a spostare l'inquadratura dalla terza alla prima persona, mantenendo inalterate le animazioni e i modelli poligonali del personaggio che, difatti, finiscono con l'invadere la scena durante le sessioni di combattimento più concitate. Gli artefatti grafici prodotti dall'assenza delle animazioni "da FPS" contribuiscono ad alzare ulteriormente l'asticella della difficoltà di Sekiro, rendendo paradossalmente più "efficace" la mod in questione.

Prima di lasciarvi al trailer di cui sopra, e al link al sito da cui potrete scaricare gratuitamente la mod in prima persona di Shadows Die Twice, sapevate che la community dell'ultimo kolossal action ruolistico di From Software ha realizzato da poco la prima Nude Mod di Sekiro?

FONTE: NexusMods
Quanto è interessante?
6