di

Dopo avervi mostrato come sconfiggere il Toro Ardente, in questa mini-guida di Sekiro: Shadows Die Twice vi consiglieremo le migliori strategie da adottare per battere Genichiro Ashina, uno dei boss più impegnativi del nuovo action game di From Software.

Migliori Strumenti Prostetici, Abilità e Oggetti

Per affrontare al meglio la boss fight di Genichiro Ashina vi consigliamo di utilizzare i seguenti strumenti prostetici, abilità e oggetti:

Ascia caricata: Probabilmente non sarete in grado di usarlo a lungo, ma si tratta di un ottimo strumento prostetico con cui infliggere danni alla postura e persino interrompere gli attacchi del boss.
Fegato di anguilla: Potete trovare questi oggetti rari mentre esplorate il castello durante il combattimento con Genichiro. Riducono la quantità di danno ricevuto dagli attacchi di tipo fulmine, di grandissima utilità nell'ultima fase di questo combattimento.
Abilità Ichimonji: Questa abilità vi sarà molto utile per ridurre la postura del boss.

Fase iniziale: Genichiro Ashina in armatura

L'inizio di questa boss fight è sempre lo stesso. Non appena acquisite il controllo del personaggio, mettetevi in posizione di guardia. Genichiro sparerà una freccia, rotolerà e poi vi attaccherà con la sua spada. Vi basterà bloccare i suoi attacchi, cercando di non subire alcun danno alla Vitalità. Avrete la possibilità di attaccare, ma il rischio di essere contrattaccati è molto alto. È più sicuro giocare i primi momenti di questa lotta in modo difensivo, salvaguardando la vostra salute.

Attacchi di base
Gli attacchi di base inflitti da Genichiro Ashina non sono difficili da leggere o bloccare. Imparate a bloccarli e a contrattaccare, leggendo in anticipo i loro movimenti. Questa è la vostra opportunità per avvicinarvi al nemico e infliggergli danno.

Salto
Genichiro Ashina salterà in aria, si librerà per una frazione di secondo e poi atterrerà con un attacco con la spada. Quando salta, spostatevi prontamente per schivare i suoi colpi. Quindi premete il pulsante di attacco per eseguire un contrattacco.

Attacchi non bloccabili
Genichiro Ashina è in grado di infliggere due attacchi non bloccabili (quelli che fanno apparire il simbolo kanji rosso sopra la testa del protagonista).

Il primo è un colpo di spada. Quando vedete che sta per arrivare (il nemico tirerà indietro la sua spada e si ferma per un istante), puoi effettuare una schivata laterale (non lontano da lui, altrimenti vi colpirà) per evitare l'attacco. Se ve la sentite, potete usare il Contrattacco Mikiri per infliggere un buon danno posturale.

Il suo secondo attacco non bloccabile è una gomitata o un colpo di spada (potrebbero essere due mosse diverse, ma sono così simili che li stiamo trattando allo stesso modo). Assomiglia molto alla sua spinta. Evitatela a tutti i costi.

Raffica di attacchi
Genichiro scatena una raffica di attacchi potenti e veloci. Bloccateli tutti. Non cercate mai di interrompere la raffica. Il vostro unico obiettivo è sopravvivere. Sentitevi liberi di premere ripetutamente il pulsante di blocco.

Dopo l'attacco il boss sarà vulnerabile: un'ottima opportunità per contrattaccare. Il nemico terminerà la sua raffica con un potente attacco verso l'alto. A volte, ciò che sembra una raffica si esaurisce dopo un paio di attacchi. Sembrerebbe una cosa positiva, ma spesso seguiranno altre mosse come un salto. Non attaccare immediatamente quando ha finito. Aspettate di vedere se sta passando a un'altra mossa.

Arco e Frecce
Gli attacchi di arco e freccia di Genichiro Ashina infliggono danni ingenti. Potreste deviarli. Oppure, disponendo di un tempismo eccellente, potreste provare a schivarli.

Il suo primo attacco con arco e freccia è a colpo singolo. Lo userà soprattutto quando mentre vi state curando con la borraccia della guarigione. Per fortuna avrete quasi sempre abbastanza tempo per bere (una volta) e bloccare prima che la freccia vi colpisca.

Il suo secondo attacco di arco e freccia è un replay del suo primo attacco. Spara una freccia (o due), rotola e si alza con un attacco di spada. È possibile interrompere l'attacco, ma è più sicuro bloccarlo e attaccare quando è finito.

Il suo ultimo attacco è il più pericoloso. Scatena una raffica di frecce - a volte da terra, a volte dall'aria. Non vi resta che bloccarle a tutti i costi. E poi allontanarvi per ricaricare la vostra postura.

Fase Finale: Genichiro, la via di Tomoe

L'ultima fase della lotta è la più impegnativa. Almeno a prima vista. Se saprete cosa fare senza lasciarvi prendere dal panico, il combattimento risulterà meno difficile del previsto.

L'inizio della lotta
Genichiro, la via di Tomoe non perderà tempo all'inizio del combattimento, e potrà causare danni gravi molto rapidamente. Ma tenderà a ripetere gli stessi pattern di attacco, il che significa che potrete muovervi sempre allo stesso modo per evitarli.

Partirà con una mossa non bloccabile che inizia con uno slancio e termina con attacco di spada roteante. All'incirca nel momento in cui il kanji rosso sfumerà dalla schermata, Genichiro inizierà il suo attacco con la spada. Saltate a destra per evitarlo.

Colpo di fulmine
Quando salterà in aria, il boss si preparerà a scagliare una freccia di fulmine. Potrete provare a contrattaccare, oppure togliervi di mezzo con una schivata, o ancora attaccare il nemico per interrompere la sua mossa. Se incontrate particolari difficoltà, sentitevi liberi di usare un oggetto rapido Fegato di anguilla.

Danno posturale
A proposito di attacchi, suggeriamo un'aggressione spietata per sconfiggere Genichiro, la via di Tomoe. La sua barra Postura si riempie molto più velocemente in questa fase del combattimento, e se vi limiterete a fuggire ai suoi attacchi, questa continuerà a riempirsi. L'Ascia Caricata vi tornerà molto utile per tenerlo sulla difensiva, così da potergli infliggere dei danni posturali.

Quanto è interessante?
7