Sekiro: Shadows Die Twice potrebbe essere più difficile di Dark Souls e Bloodborne

di

In una recente intervista concessa a GameSpot, Hidetaka Miyazaki di FromSoftware ha avuto modo di parlare nuovamente del livello di difficoltà di Sekiro: Shadows Die Twice.

A tal proposito, ha dichiarato che il livello di divertimento varierà da giocatore a giocatore. "Se a voi piace prendervi il vostro tempo, procedere con cautela, osservare tutto, studiare i punti deboli e il posizionamento dei nemici, allora vi divertirete un sacco. Ci sarà tanto da scoprire nelle mappa di gioco, sviluppate in tutte e tre dimensioni - potrete ad esempio trovare un nuovo strumento protesico da utilizzare contro i nemici. Sono cose che faranno aumentare il senso di appagamento".

Allo stesso tempo, Sekiro: Shadow Die Twice sarà anche in grado di offrire un livello di sfida persino superiore a quello dei precedenti lavori della compagnia, come Bloodborne e Dark Souls: "Se invece siete giocatori a cui piace gettarsi subito nell'azione e fronteggiare a spada spianata i vostri nemici, allora assaporerete un livello di sfida molto alto, probabilmente superiore a quello offerto dai precedenti giochi di FromSoftware", ha dichiarato Miyazaki.

In sostanza, Sekiro: Shadows Die Twice sarà in grado di appagare più categorie di giocatori: sia quelli più pazienti, sia quelli che cercano un livello di sfida elevatissimo. Cosa ne pensate al riguardo? Vi ricordiamo che il titolo è in sviluppo per PlayStation 4, Xbox One e PC. La pubblicazione è prevista per l'anno prossimo. In un'altra intervista, Robert Conkey e Yasuhiro Kitao di FromSoftware hanno parlato delle differenze con la saga di Dark Souls.

FONTE: GameSpot
Quanto è interessante?
14