di

È ormai un dato di fatto che Sekiro: Shadows Die Twice sia piaciuto moltissimo ai fan dei titoli From Software e non solo, al punto da spingere molti giocatori a completare il gioco nei modi più bizzarri.

L'ultima run di questo genere, portata a termine dallo YouTuber Tyrannicon, prevede che l'unico attacco possibile contro i boss sia una delle versioni potenziate dello Strumento Prostetico Shuriken, il quale permette di lanciare i sen raccolti dai cadaveri avversari. A differenza della partita con i soli Strumenti Prostetici, in questo caso non c'è stato alcun bisogno di utilizzare mod di vario genere, dal momento che basta accumulare monete eliminando i nemici per non restare mai a secco. Completare la sfida con il Lancio di Sen non è stato semplicissimo a causa della scarsa gittata dello strumento, che però viene bilanciata da un incremento dei danni inflitti. Durante la partita dell'utente sono stati consumati 685 sen per Gyoubu, 640 per la Falena e 1.255 per Lord Genichiro.

Vi ricordiamo che circola in rete da qualche giorno una nuova mod che permette di sostituire il modello poligonale del Lupo senza un braccio con quello di 2B di Nier Automata. Se cercate invece qualcosa di più divertente, potete sempre affettare gli avversari utilizzando Donald Trump in Sekiro.

Quanto è interessante?
9