Esport

I Seoul Dynasty devolveranno i guadagni per aiutare la popolazione colpita dal coronavirus

I Seoul Dynasty devolveranno i guadagni per aiutare la popolazione colpita dal coronavirus
di

I Seoul Dynasty e l'organizzazione proprietaria della franchigia della Overwatch League, i Gen.G Esports, doneranno tutti i proventi che riusciranno a raccogliere nel mese di marzo dalla vendita di oggetti cosmetici in game e merchandise a enti di beneficenza che stanno aiutando le persone colpite dal coronavirus.

Hur, COG dell'organizzazione coreana, ha dichiarato che la decisione è stata presa dopo aver parlato con giocatori, allenatori e altri membri dello staff, i quali si sono trovati tutti d'accordo sin da subito riguardo all'iniziativa.

"Sappiamo che questo nostro contributo è molto piccolo rispetto alla grandezza del problema", ha detto, "e abbiamo pensato che potesse anche essere un'opportunità unica per noi di riunirci come community per supportare le persone colpite dal virus".

La piaga del corona virus (o COVID 19, come è stato ribattezzato), ha già colpito ampiamente anche il settore esport, causando la cancellazione (o il rinvio) di numerosi eventi competitivi, tra cui il WESG, diversi tornei della terza stagione della Overwatch League (in questo caso anche le franchigie cinesi hanno deciso di spostarsi nella più sicura Corea del Sud), nonché la sospensione della lega cinese di League of Legends.

Quanto è interessante?
3