di

Dopo aver messo a nudo Xbox Series S per studiarne i segreti dell'hardware, i ragazzi di Digital Foundry hanno approfittato della pubblicazione dell'update nextgen di Shadow of the Tomb Raider per condurre delle analisi sulle performance offerte dalla nuova versione dell'avventura di Lara Croft su PS5 e Xbox Series X.

Nelle prove effettuate dall'esperto collettivo di DF emerge l'impegno profuso da Eidos Montreal nello sfruttare l'architettura e le funzionalità delle nuove console di Sony e Microsoft per garantire un'esperienza di gioco in 4K dinamici e a 60fps.

I sistemi escogitati dalla sussidiaria canadese di Square Enix per raggiungere questo scopo sono molteplici: su Xbox Series X e Series S, ad esempio, la patch ottimizza il gioco per superare i bug riscontrati nell'utilizzo dell'FPS Boost ed aumentare sia la risoluzione (2160p su Series X, 900p su Series S) che il framerate, pur continuando a eseguire il titolo in retrocompatibilità.

Su PlayStation 5, a detta di Digital Foundry "le cose si fanno più interessanti" per via della scelta, attuata dai programmatori di Eidos Montreal, di ricorrere al checkerboard rendering per portare la risoluzione dai 1872p della versione PS4 PRO ai 2160p della nuova edizione in retrocompatibilità evoluta su PS5. All'atto pratico, tali modifiche non sembrerebbero produrre delle differenze sostanziali tra le versioni PS5 e Xbox Series X, se non per una stabilità leggermente superiore nel framerate sulla console Sony e per una maggiore nitidezza (anche qui, appena percettibile) sulla piattaforma di punta della famiglia di console nextgen Microsoft.

Quanto alle performance su Xbox Series S, per DF i possessori della piattaforma possono fruire un'esperienza più fluida rispetto a quella offerta dalla "sorella maggiore" Series X, a patto ovviamente di giocare su di una TV o un monitor non 4K in virtù del target di risoluzione della console. Se la video comparativa di Digital Foundry ha risvegliato il vostro desiderio di rituffarvi nelle atmosfere dell'ultima avventura con protagonista Lara Croft, vi ricordiamo che sulle pagine di Everyeye.it potete leggere la nostra recensione di Shadow of the Tomb Raider.

Quanto è interessante?
9